Thursday, 28 August 2014

Un draghetto



Ho incontrato un draghetto, sulla via di casa.
Mi guardava con il suo occhietto vispo, mi sorrideva come un cucciolo impaziente di carezze e giochi.
Non sputava fiamme, ma aveva il fuoco in quello sguardo fiero e birichino.
Adesso e' di la' che dorme in salotto.
Ne combineremo di tutti i colori assieme.
PS: non e' la fogliolina piu' bella del mondo?

Wednesday, 27 August 2014

Quanti di vita

Prima di ripartire alla volta del Regno Unito vedro' due medici.

E' stato il babbo ad organizzare per me queste visite, e so bene che le sue erano come al solito le migliori intenzioni, ma esiste una soluzione di continuita' inevitabile ed incolmabile tra la prassi del professionista, abituato a gestire i suoi malati con necessari distacco, e la pelle del paziente, che dal suo corpo non puo' proprio staccarsi, neppure per un istante.

Sono un po' preoccipato: l'oculista vorra' forse dire la sua circa la condizione del mio occhio, e tornare nell'ospedale dove per due volte il mio cuore si e' fermato inevitabilmente mi fara' rivivere stagioni penosissime.

Sono tuttavia grato al dolore.

Mi tutela, preserva la mia bonta', asseconda quei desideri di te che sostengono a loro volta amore.

Anche oggi che sono sereno, e questa condizione sento acquisita, io posso ripristinare in ogni momento le mie sofferenze: il bruciore delle giunture, l'affanno del respiro, la consapevolezza della tua intrinseca lontananza non si assentano mai.

Ora il male si e' coagulato, si e' come separato dalla sostanza viva.

Arresosi ad idee meravigliose, ne e' piedistallo, fondamento, radice.

Cosi' intendo la malinconia, e tu, afflitta da demoni simili, sento vicina.

Guardami.

Siamo qui.

Tuesday, 26 August 2014

Omosessualita'

Ancora stamattina ho letto di un tale capace di includere l'omosessualita' nel numerodelle malattie.

Quanti imbecilli al mondo!

Monday, 25 August 2014

Amore

Come sei distratta.
Ma e' mai possibile?

Anche oggi ti sei dimenticata di dirmi che mi ami follemente!

Allora, vogliamo rimediare?

Ehy ... io sono in crisi d'astinenza!

Per fortuna che compenso io, amandoti infinitamente, amandoti quanto e come non ho mai amato.

Saturday, 23 August 2014

Pensieri su una bella donna

Ho conosciuto una bella donna.

Le scrivo; ogni tanto mi scrive lei.

Quando e' bel tempo ci vediamo per un caffe' all'aperto, e se c'e' il solito tempaccio preferiamo un cappuccino ed una fetta di torta in una sala da Tea.

Parliamo di scienza, letteratura, dei suoi vestiti.
Io vorrei soprattutto parlare di quello splendido sorriso.

Per fortuna sono centinaia i localini dove potremmo chiacchierare, sgranocchiare salatini e sciogliere dolciumi in bevande calde.

Le ho detto del Clown.
Un giorno andremo al Museo della citta' alta a giocare con gli specchi e le luci.

La prendo un po' in giro per il suo accento.

Non ho ancora trovato una scusa adeguata che mi permetta di guardare il suo seno piu' spesso di quanto sia consentito ad un gentiluomo.

Mi ha regalato, l'ultima volta, uno di quegli snack che si trovano vicino ai registratori di cassa dei super market.

Mi ha raccomandato di consumarlo in un'occasione speciale.

Chissa' se gia' ora sa che sarebbe con lei un'occasione speciale.

Thursday, 21 August 2014

Immobile



Torno, eccezionalmente, a parlarti di mia madre.

Di lei non dico nulla, lascio che siano piccoli episodi, dettagli marginali, a suggerirti qualcosa di lei, di me, della maternita', del significato che puo' avere quando un figlio e' ormai adulto, forse estraneo.

'Oh, bellissimo!'


Cosi' ho chiamato mia madre.

Le ho domandato dettagli sul loro arrivo, e ci siamo messi d'accordo: andro' a prenderli domani pomeriggio in aeroporto, pranzeremo in un bistro' che ormai e' 'il nostro' e poi a casa a riposare.

Ho consigliato di che riempire le valige, ovvero calze di lana, maglie della salute, pantaloni pesanti, che' qui si battono gia' i denti, ed infine le ho detto del mio progetto.

Tuesday, 19 August 2014

Evocativo


Evocativo, immaginifico, visionario.

Triste e profondamente malinconico, e tuttavia capace d'irrigidirsi al suono di un nome, di odiare, perfino, ma non di fare del male.

Intenso, riflessivo, libero, comprensivo.

Gelosia



Questa poi ...

Te la devo raccontare!

Sono geloso.
Sono geloso del Clown.


Sunday, 17 August 2014

Opinioni di un Clown



La lettura de 'Opinioni di un Clown' mi sta davvero entusiasmando.

Continuo a posticipare il momento in cui l'ultime righe confermeranno certi timori, e vivo la gioia di una certezza apocrifa ed anacronistica: esistono individui giusti, buoni, profondamente onesti.

Friday, 15 August 2014

Un viaggio in Italia



Non credo che avro' energie sufficienti per caracollare a lungo per l'Europa.

Vorrei fare tappa a Vienna, da li spostarmi un paio di giorni a Praga, poi tornare sui miei passi per scendere ancora in Italia passando per Verona.

Piu' probabilmente pero' mi fermero' a Monaco, citta' nella quale torno spesso quando una vacanza mi trattiene sul continente per qualche settimana, e da mi spingero' ad est, fino alla mia destinazione naturale.

A Milano ho piu' di una persona da salutare, ed una bella signorina da prendere a pizzicotti in uno dei bei bar della Galleria, dove camerieri abituati ad avere a che fare con snob e smargiassi una volta di piu' dovranno trattenere le risate davanti al mio repertorio di improbabile Casanova.

Mi piacerebbe tornare dal Don, magari con mia sorella, e poi superare il confine a Nord, penetrare quanto basta nell'opulenta Svizzera per vedere un amico o due.

...

Ho smesso di scrivere su questo blog, l'hai notato?

Non e' negligenza.
E' pudore.

Tuttavia non intendo tradire la mia solitudine, quell'attitudine a strapensare, strasognare, e incredibilmente sorridere alla vita per il semplice fatto che desiderarla e' quasi possederla.

...

Due giorni fa, alla fermata del bus, mi sono innamorato violentemente.

Lei era carina, magrolina, bruna, e soprattutto picchiatella, folle, eterea e affascinante come puo' esserlo solo una ragazza che esce dal dipartimento di matematica, e non rinuncia all'astrazione, alla speculazione e alla fatica del pensiero neppure in attesa sul marciapiede, sotto una pioggerella fitta, e neppure se un tipaccio poco raccomandabile uscito dall'edificio di fronte la guarda insistentemente.

...

Monday, 11 August 2014

I am deeply saddened

I am deeply saddened by the news of Janet's death.
I've always had the impression that Janet was an extremely aware woman.

It seemed to me she was more than simply aware of our clinical condition.

She was aware of the intrinsic fragility of our human condition.
Sometimes I think that all the pain we experience, as the worries that darken our daily lives, converge to this end: to a wise, tough yet tender awareness.

Saturday, 2 August 2014

Pensieri sulla bellezza e sull'amore



Sono davvero un farabutto, un birbone, un'anima scellerata ... ma lo sono solo se contagiato dalla bellezza, questo principio capace all'istante di spazzare via formalita', ordine, rigore, regole, e di innescare, e resuscitarmi dentro, un demone buono, perverso e giocherellone.

Il mio εὖ δαίμων!

Incontro una collega che non vedo da un po' di tempo.

Friday, 1 August 2014

Pensieri su di te

'Tu sei una di quelle persone per le quali vale la pena vivere'.

Cosi' direi se fossi prudente ed un po' ipocrita.
Ti metterei in un gruppo, ti farei parte di, ti collocherei in una tabella come elemento di, ti associerei ad una struttura come componente di ...

Follia.

A chi sei simile?
A nessuna.

Ed io non sono ipocrita.

Per te gioisco della vita.
Per te fischietto uscendo dal lavoro.
Per te sogno ad occhi aperti.

E' tutto incomprensibile, sai?

Provare ancora emozioni cosi' sincere, pure, incorrotte ... e' rivivere epoche lontane, separate da noi dalla noia, dallo squallore della vita, egualmente minacciata e consumata dall'ozio o dalla paura, dall'indolenza quanto dalla rassegnazione.

Io grazie a te deduco ancora le piu' alte illuminazioni dello spirito, e di queste vivo.