Sunday, 21 January 2018

Nulla, o invece tutto?

Non possiedo nulla?
O forse è invece tutto mio?

Ricordo con nostalgia le fontane di Zurigo.
Ve ne sono moltissime, e presso molte ho placato la mia sete, nelle passeggiate notturne, nelle camminate pomeridiane.

Com'era bello scendere dalla collina alla città, seguire il perimetro dei parchi, specchiarsi nel lusso delle vetrine, appoggiarsi ai parapetti lungo il corso della Limmat.

Discontinuità.

Poi è venuta Edimburgo.

Dico 'è venuta' anzichè 'mi sono trasferito' perchè il riferimento di un uomo è il proprio io, o almeno così mi pare, a volte.

...

A Zurich vive il mio più caro amico.

Ovviamente è lui che ha dato il via alla Dystopia, e questo dimostra il senso, la profondità della nostra amicizia.

...

Sai cosa c'era di unico in quella amicizia?

3 comments:

  1. No, cosa c'era di unico?
    (curiosa!)

    Un abbraccio,
    Giulia

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Giulia.

      Di solito sono io ad occuparmi dei miei amici (anzi, delle mie amiche). Anche perche' pure quando mi vogliono bene, e cercano di occuparsi di me, io non riesco a credere a quel che fanno o dicono. Le donne che ho amato erano impreparate per uno come me. E' come se non mi fidassi della capacita' delle mie amiche di aiutarmi, al di la dell'affetto. Invece lui era, per me, affidabile. Gli parlavo moltissimo, come con le mie amiche. Ma era una delle pochissime persone che ascoltavo attentamente.

      A presto Giulia!

      Gio

      Delete
    2. Bello!

      Buona giornata!

      Giulia

      Delete