Tuesday, 9 January 2018

Intelligenza ed ortogonalità

Figurati se posso considerarmi intelligente, circondato come sono da gente che è di casa al MIT di Boston, a Stanford o ad Oxbridge.

No, non sono particolarmente acuto, anzi mi considero un po' tonto.

Però vado convincendomi di una cosa, una cosa che mi disse anni addietro il mio più caro amico, l'iniziatore della mia Dystopia: io sono ortogonale agli altri.

Si, insomma: penso in modo diverso, seguo direzioni diverse.

...

Sento in modo diverso.

No comments:

Post a Comment