Sunday, 2 July 2017

Come si costruisce un assassino?

Mi dedico alla scrittura con le poche energie che superano le incombenze lavorative, prendere il tram, poi l'autobus, quindi il tavolo dell'ufficio, a testate intendo, e le necessità della casa, la spesa, le pulizie, il cucinare qualcosa da mettere sotto i denti.

Spesso rifletto sul mio passato, e su cosa mi abbia spinto a diventare un assassino.

Io non sono un criminale, nel senso che nessun codice di procedura penale annovera tra i varii capi d'imputazione  ciò cui mi dedico.

...

Bozzetti di una storiella che vorrei mettere assieme.
Una autobiografia con poche concessioni all'improbabile, e nessuna all'impossibile.

2 comments:

  1. AnonymousJuly 03, 2017

    Un inizio decisamente accattivante!

    Curiosissima di conoscerne il seguito...

    :)

    Giulia

    ReplyDelete
  2. Aaahhh, Giulia! Vorrei avere tempo ed energie per continuare, ma chissà quando le troverò :D

    Gio

    ReplyDelete