Wednesday, 11 January 2017

Il cuore

È con il cuore che si esperisce il vuoto.

Non con gli occhi.

Non è la vista il senso che percepisce il vuoto di una stanza spogliata della sua storia, delle cartoline infilate in buste di plastica, dei libri finiti negli scatoloni.

È l''essere anima a fondersi con gli oggetti cari, coi luoghi delle belle abitudini, coi visi amati.
È l'essere anima in brandelli a testimoniare il lutto della separazione, a cogliere la lacerazione di ciò che è obliterato per sempre.

Comunque andranno le cose, questa non sarà mai più casa mia.

L'ho già persa.

2 comments:

  1. "Casa" è un posto dentro di noi, è gli amici, i colleghi, le nostre cose, le abitudini, una stanza, una porta, le pareti che abbiamo imparato a conoscere, il calore che ci anima dentro e che non si esaurisce mai.

    "casa" è solo una sensazione ed è il contrario di vuoto.

    fa riflettere come tutte le cose a cui diamo un senso e un valore stiano chiuse in poche scatole anonime.
    Ma presto le riaprirai e farai in modo che un altro luogo diventerà "casa".

    ReplyDelete
  2. È proprio così, e ne sono via via più consapevole ad ogni nuovo giro di valzer :-)

    Ciao, Barbara!

    Gio

    ReplyDelete