Wednesday, 13 July 2016

Un sogno strano

Leggo su un giornale il resoconto, scritto in prima persona, di un detective.



  • 'Chiamato ad investigare il caso della morte inspiegabile di un modello, dispongo un'autopsia per fare chiarezza.
  • Il referto dei medici e' inequivocabile: 'livelli di calcio nel sangue oltre la norma, morte per addensamento ematico'.
  • Passo al setaccio l'appartamento della giovane vittima alla ricerca di un indizio, una traccia da seguire per poter giustificare una morte cosi' assurda.

  • Trovo tutte le risposte in una pagina di diario, dove la vittima teneva nota dei propri segreti, delle ansie di un giovane insicuro ed ambizioso.

  • Vengo cosi' a conoscenza di una verita' assurda: nell'ambiente dei modelli, degli sportivi e di tutti coloro che, puntando sull'apparenza del corpo finiscono per non prestare le dovute attenzioni all'accrescimento culturale, e' convinzione che l'assunzione di dosi elevate di calcio aumenti le capacita' intellettive.
  • Piu' precisamente scopro che il morto era solito farsi delle overdose di calcio, quindi guardare dei documentari e per poi sfoggiare cultura a party, coktail e cosi' via.'

...

Mi sveglio confuso: il senso del sogno e' assurdo, ma lo stesso era tanto realistico che ho la tentazione di cercare su 'corriere.it' conferma a cio' che sono convinto di ricordare.

...

PS (Post Sognum): Amo le donne.

No comments:

Post a Comment