Friday, 17 June 2016

In giorni come questo

In giorni come questo devo necessariamente temere il futuro, perfino quello prossimo.

Non credo esista un lettore dell'intero mio diario, ma se un simile individuo esistesse potrebbe rimproverarmi una certa tendenza, saltuaria ma periodica, ai toni apocalittici di chi sente imminente un tracollo che, a conti fatti, non è ancora materia.

La verità, Loren, è che le mie fosche previsioni si sono bene o male avverate.

Ed io con una tenacia che logora sto tenendo duro, ed ho già sottoposto il mio miserabile corpo a sforzi sproporzionati, forse eccessivi.

2 comments:

  1. Beh... tutto tutto no. Ma mi è piaciuto molto di quello che hai scritto e continuo, e continuerò, a passare di qui a leggere quello che scrivi.
    Ciao Giò :)

    ReplyDelete
  2. Caro Marco,

    Le tue parole mi fanno un gran piacere.

    Di un'epoca lontanissima sei - credo - l'unico che continuo a seguire :-)

    Un carissimo saluto.

    Gio

    ReplyDelete