Saturday, 2 April 2016

Pensieri

Raduno le poche cose che ho: il nome di una donna nel cuore, pensieri capaci di semplificare qualsiasi realta'.

Perfino il nulla ora ha un valore positivo: se io avessi, oggi non potrei.

Quell'adolescenza perversa, cosi' innaturale e severa, e gli anni recenti di sforzi continui e sciocchi ... il tempo passato, le occasioni perdute ...

Dio mio, che angoscia, che frustrazioni ho vissuto.

Le riesco a rivivere in ogni istante: nel deserto sono celati i ricordi di Silvia, li dove nulla cresce per nascondere, nulla si accumula per distrarre, io finalmente mi ritrovo con occhi diversi.

La mia vita e' vuota, e' vuota e dolorosa.
Ed io non sono la mia vita.

5 comments:

  1. le occasioni perdute sono quelle che fanno piu' male....
    ma forse ci sara' un riscatto prima o poi.
    per te,
    per chi lo merita,
    per me.

    ReplyDelete
  2. Rileggendo questo mio pensiero, mi accorgo che e' molto confuso, appena un cenno ... Pero' tu sembri averlo capito.

    Allora si, ti auguro il riscatto che meriti!

    A presto Nina,

    Gio

    ReplyDelete
  3. Io ti auguro il meglio Gio, anche se non ho idea di come quel meglio possa realizzarsi. Giuro che non lo so, a me non è mai riuscito capirlo.
    Buona notte

    ReplyDelete
    Replies
    1. Credo che parte di questo sia proprio trovare o scoprire chi ci vuole bene, chi ci augura il bene!

      A presto,

      Gio

      Delete
  4. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete