Wednesday, 6 April 2016

Ancora sui sogni


Il sogno di ieri mi ha ricordato prepotentemente dell'amore che provo per la musica, ed in particolare per quella produzione che, traendo dall'ultimo rinascimento, fiorisce nel barocco, raggiunge l'apice nel periodo classico, conosce rivoluzioni travolgenti e rigurgiti reazionari che ancora non hanno finito di sorprendermi ed istruirmi.

Non ascolto piu' musica, mi limito a spiluccare bocconi, mi limito al fast-food.
In compenso leggo di piu'.

Sarei bugiardo se cercassi di convincerti che questo e' frutto di una ricerca interiore, di un progetto arbitrario, di uno studio.

La verita' e' che se in passato e' stata la musica, oggi sono i libri ad avvicinarmi alle persone piu' care.

E cosi', facendo di ogni cosa funzione, carezzo l'idea di poter arrivare a sfiorare il tuo cuore, ad intrecciarmi alla tua esistenza.

Non e' buffo?

Io non ho mai avuto un legame 'forte','stabile', 'definito' e tantomeno 'definitivo' con nessuno.

Mi vedi qui, lontano migliaia di chilometri da famigliari, compagni di scuola, colleghi dei tempi del dottorato.
E domani mi allontanero' da chi oggi e' il mio prossimo, e cosi' ancora sara', per sempre, fino a quando a separarmi dagli altri non sara' la morte.

Eppure piu' di una persona, e mi riferisco qui a persone tra loro diversissime, mi ha confessato di aver trovato in me l'unico interlocutore affidabile, un insostituibile confidente.

Ti giuro che non ho un'idea precisa di perche' questo sia accaduto.

Adesso, d'altra parte, riesco a pensare solo a Pietro Locatelli, Handel e un fottuto mal di schiena.

 We praise Thee, O God!




3 comments:

  1. Quante cose accadono e non riusciamo a comprendere perché sia nel bene che nel male.
    E poi si è vero... Tu sei un buon interlocutore oltre che un ottimo scrittore....
    Ciao Gio' ovunque tu sia :)

    ReplyDelete
  2. Quante cose accadono e non riusciamo a comprendere perché sia nel bene che nel male.
    E poi si è vero... Tu sei un buon interlocutore oltre che un ottimo scrittore....
    Ciao Gio' ovunque tu sia :)

    ReplyDelete
  3. Su a Nord, Magnolia, dove castelli diroccati disegnano l'orizzonte di fascino e mistero :-)

    Ciao :-)

    Gio

    ReplyDelete