Saturday, 19 March 2016

Pensieri, ed un po' di paura

Io non posso godere la vita.

Neppure nell'amore, in quella beatitudine che tutto sovrasta, e neppure nella passione, l'estasi che concentra i sensi sul corpo di una donna, viene meno il substrato, il costante ronzio di sottofondo del dolore.

Sai cos'è buffo?

Questa constatazione non è per nulla amara, anzi!

Ogni volta che la vita mi è sembrata precaria, ed incerto il futuro, mi ha consolato sapere, sapere per certo, che non rischiavo nè rinunciavo alla gioia, ad un piacere inestimabile.

...

Eppure oggi mi spaventa la stanchezza che improvvisa mi fa vacillare, e minaccia ogni stabilizzazione della carriera universitaria, e l'attrito di tutto ciò che impedisce il materializzarsi dei miei sogni.

È che adesso non conta più solo la mia vita.

Un giorno ti spiegherò, se l'avrò capito, cosa diavolo è questo 'amore'. Certamente è oltre tutto ciò che ho provato fino ad oggi.
...

Uffa, che sfortuna!
L'incontro con quella viziosetta della mia amica è saltato a causa di imprevisti!
E visto che, ovviamente, è stata lei a dover cambiare i nostri piani, le ho detto, giocosamente, che adesso è in debito, e che la prossima volta che ci vedremo si prenderà una doppia dose di Gio.

E lei, questa meravigliosa porcellina, mi ha risposto semplicemente 'Non vedo l'ora xxx'.

Eh si, una bella dose doppia o forse anche tripla non la leva nessuno ad una birbantella così bella!

Ecco, credo che il sesso sia più semplice da capire, non lo credi anche tu?

4 comments:

  1. Qualunque cosa accada o sia ti auguri il migliore avanzamento di carriera universitaria, sopratutto perché tu mi sembri davvero corretto.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Cioè volevo scrivere che ti auguro io ....

      Delete
    2. Cioè volevo scrivere che ti auguro io ....

      Delete
    3. Tu sei buona, Magnolia. In questo mondo osceno, e' eccezionale ogni essere buono.
      Ciao :-)

      Gio

      Delete