Friday, 12 February 2016

Ma quali cervelli in fuga ...

Detesto la retorica dei 'cervelli in fuga'.

Ma quali cervelli ... noi non siamo altro che gli operai del XXI secolo.
Io sono un operaio.

Mi infastidisce l'approssimarsi alla mia figura, all'ambito di cui sono parte, di questo frasario, di certi esibizionismi.

Che tornino gli idioti ad idolatrare rock star e calciatori, che tornino i superficiali ad occuparsi di gossip e sfilate di moda - ed ambiscano a quello, e contaminino quello.

Detesto i nerd, i gaudenti ottusi della tecnologia, i primi utilizzatori di ogni forma onanistica di autopromozione.

Sono puttanieri sfigatissimi capaci di esaltare le proprie scopate a pagamento come conquiste.

Hanno invaso la mia casa, l'hanno imbrattata delle loro pulsioni adolescenziali ...


6 comments:

  1. Cervelli in fuga secondo me è un modo per marcare le inappropriatezze del nostro penoso paese.
    Per resto molto interessante il tuo post.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao mia cara :-) sono d'accordo con te, ora va solo spiegato ancheca chi si sente 'molto' cervello :D viva la misantropia, tutelatrice della mia serenità!

      Gio

      Delete
    2. Ti auguro tutto il meglio Gio.
      :-)

      Delete
    3. Ti auguro tutto il meglio Gio.
      :-)

      Delete
    4. Il meglio? Graziose fanciulle follemente innamorate di me ovunque :D

      Ciao Magnolia!

      Gio

      Delete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete