Saturday, 26 December 2015

Spensieratezza

Non ho vissuto il tempo della spensieratezza.

Il bambino era tormentato da dolore e paura.
L'adolescente doveva inventarsi scuse e cercare di che vivere lontano dal fasto dell'amore e della sessualità.

Ho campato per un po' di briciole e rifiuti.

Così ho sognato, per poter esperire anch'io un po' di gioia, e poter collaborare a qualcosa di bello.

Non ho smesso.

Non smetterò quando tornerà a tormentarmi il dolore.

Così sogno l'amore di una bella donna, un lavoro di che vivere e viaggiare, tempo per scrivere e leggere.

A volte mi sembra di esserci quasi, sai?

(E le ho amate tutte, quelle che ho avuto tra le braccia).

2 comments:

  1. Libertà l'ho vista dormire
    nei campi coltivati
    a cielo e denaro,
    a cielo ed amore,
    protetta da un filo spinato.

    Libertà l'ho vista svegliarsi
    ogni volta che ho suonato
    per un fruscio di ragazze
    a un ballo,
    per un compagno ubriaco.

    Fatti coccolare da quei due campioni amico mio...
    E li abbracci da parte mia :)

    ReplyDelete
  2. Ma guarda chivsi torna a vedere ... finalmente :D

    ReplyDelete