Sunday, 6 December 2015

Pensieri, ricordi

Se non avessi avuto una vita tanto sofferta, se ogni giorno non mi ricordasse un passato di afflizione, o anticipasse un futuro incerto e fragile, allora la semplicità dei sogni, la tenerezza di certi pensieri sarebbero forse quelli di un uomo banale, ingenuo, superficiale.

Ed i desideri più osceni suggerirebbero l'identità di un vuoto edonista, prigioniero di egoismo.

Amo d'istinto piccole cose forse insignificanti: la voce di un ruscello, gli alberelli che si riparano l'un l'altro dal vento, i bambini che giocano.

E mi vorrei scopare ogni bella ragazza, e sentirne l'odore intimo, e la voce che freme all'orgasmo.

(Il godimento vero, nell'atto sessuale, non è tanto l'orgasmo, quanto la consapevolezza, dal sesso orale alla penetrazione di essere li, con una donna, nuda, tua complice segreta, che ha scelto te, e che vuole il tuo cazzo, la tua lingua.)

...

Mi ricompensa così, la vita: donandomi la capacità di percepire e godere di infiniti aspetti dell'esistenza.

Ed io so che non posso essere solo.

Ed esistono belle donne, dalle vite sofferte, che amano i tramonti, e gli uomini, e sanno di non essere sole.

7 comments:

  1. come sempre i tuoi sono post molto profondi.
    ma questo è la parte piu' bella:Se non avessi avuto una vita tanto sofferta, se ogni giorno non mi ricordasse un passato di afflizione, o anticipasse un futuro incerto e fragile, allora la semplicità dei sogni, la tenerezza di certi pensieri sarebbero forse quelli di un uomo banale, ingenuo, superficiale.

    ReplyDelete
  2. scrivi da Dio Gio non posso che ripetermi.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie di cuore, Mahnolia. Sono contento di riuscire a comunicare con te.

      Gio

      Delete
  3. Secondo me è una grande intimità quella che lega i due amanti nel momento del sesso e in cui il sesso diventa condivisione del piacere.
    una condivisione tanto semplice e tanto potente.
    è un bel pezzo ^_^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Straniera :-)

      Si, il sesso è fantastico, inebriante, appantissimo ...
      Ma c'è qualcosa di ulteriore, forse alternativo ... ed è quell'amore di cui è difficile parlare!
      Ciao :-)

      Gio

      Delete
    2. Ciao Giò
      non mi sembra che ci sia molto spazio per l'amore in quello che è descritto quasi come un incontro intenso e fortuito..
      Ad ogni modo forse a suo modo c'è un po di amore anche così :)

      Delete
    3. Ciao!

      Si, mi sono spiegato male, ma intendevo proprio sottolineare come 'l'amore' sia una cosa diversa, complicata e fragilissima, di cui è difficile anche solo parlare.

      A predto,

      Gio

      Delete