Monday, 30 November 2015

Pensieri sulla donna

Non tutto cio' che passa e' perduto.

Ne ho avuto spesso intagibili dimostrazioni, cristallizate in pensieri e parole, e queste formule non meno arcane di quelle di un enunciato di teorema matematic, ho trovato convincenti, arrivandovi per gradi, procedendo lentamente, ragionando passo a passo.

Ma piu' raramente, ed assai piu' intimamente, sono stati il contatto, il movimento, l'involontaria ed istantanea aderenza ad un sentimento sotterraneo ma vitale, a convincermi.

La presenza della donna, di una donna, e' e rimane, per me, un prodigio.

No comments:

Post a Comment