Thursday, 26 November 2015

Pensieri sull'amore

Diverse rumene, alcune tedesche.
Qualche asiatica, due o tre africane.
Soprattutto more, poche bionde, almeno una rossa autentica.
Alte e minute, formose e esili.

Me ne sono fatte un po' di queste ed un po' di quelle, davanti e di dietro, sopra e sotto, tutte nude o quasi vestite.

La mattina mi ha svegliato l'odore del loro corpo, altre volte la notte ha proseguito sogni interrotti da poco.

Esperte ed impacciate, impudenti ed alle prime armi.
Preoccupate, serene, pudiche e oziose.

Alcune stupende, da copertina.
Altre di bellezza comune, perfino un paio bruttine.

Eppure, sostanzialmente, tutte quasi identiche tra loro, chè le vedevo dal lontano della mia sostanziale indifferenza.

Non le amavo, anche se ho voluto bene a Sasha, Jacqueline, e partecipavo alla confusione di Carmen, e mi incantava la semplicità di Heather.

...

Io credo che l'amore sia l'unica cosa davvero diversa, radicalmente, da tutte le altre.

No comments:

Post a Comment