Sunday, 21 June 2015

Pensieri sul suicidio

[dovera premessa: NON parlo di me, ma del solito personaggio che - benche' simile per certi versi a me - esiste solo nella mia fervida immaginazione di uomo annoiato che legge bei libri.]

Non mi voglio suicidare.

Figurarsi - non sono proprio il tipo.

E poi il lavoro va bene, presto cambiero' citta' e sono curioso di iniziare una nuova vita (perche' quando cambio citta' io inizio una nuova vita ... tanto che nessuno di quelli che frequento qui crederebbero alla descrizione che di me darebbero quelli che ho conosciuto la).

Oggi pensavo al suicidio.

Non credo la gente si uccida per dolore di qualsiasi natura.
Sono piuttosto convinto che ci sia una specifica forma di tortura cui si voglia sottrarre chi decide di farla finita.

Prendi il mio caso, per esempio.

Io, che pure ne ho accumulato di dolore da giustificare agli occhi di un sano almeno una decina di impiccagioni o revolverate alle tempie, mi potrei accoppare solo per un'intuizione.

Perche' cazzo io non sono un idiota.
E l'ho intuito, e non me ne dimentichero' mai, cosa potrebbe essere la vita.

La vita ... perfino la mia.

Perfino la vita di un esserino scheletrico ed afflitto puo' essere un'esperienza meravigliosa.

Devi solo incontrare una donna.
E gia' questo e' difficile.
E poi devi amarla.
E questo,credimi, e' ancora piu' difficile - che' qui non parlo di infatuazione, ma di amore totale, assoluto, e non esiste amore senza comprensione profonda e reciproca fiducia.
Poi c'e' la parte impossibile.
E cioe' deve amarti.

Immagina di essere arrivato ad un soffio, di averla quasi gia' sfiorata, di non poter avere piu' nessun dubbio su di lei, su cio' che significa.

E immagina di non essere neppure respinto, ma di sentire di tuo che e' sbagliato, sproporzionato, ingiusto.

Allora a quel punto resta poco da fare.

Puoi spararti il famoso confetto di piombo in testa.

Oppure puoi posare il libro.
Lavarti, profumarti, scegliere sull'elenco quella che le somiglia di meno ed andare con lei.

No comments:

Post a Comment