Sunday, 27 July 2014

Ma chi lo dice ...

Ma chi lo dice che nel Regno Unito non c'e' il Sole?

Oggi, passeggiando nel bosco, io ne ho trovato uno che non smette mai di splendere.


E comunque anche quando non e' sereno c'e' di che emozionarsi: quanti scorci mozzafiato ho scoperto appena dietro l'angolo, e che belle quelle due ragazze a cavallo che mi hanno indicato la strada!

Ho seguite il loro suggerimento, ma io ero a piedi, non in sella, e lo sanno le mie scarpe quante pozze fangose ci fossero lungo in quel sentiero.
Di che affondare e perdere l'equilibrio, di che essere guardato male dall'autista dell'autobus che ho preso per tornare a casa!

Domani e' lunedi, e ho tantissime cose da fare.
Prima di abbandonarmi alle premure del letto, penso a te che oggi, anche se non lo sai, sei stata al mio fianco.

Wednesday, 23 July 2014

Ancora pensieri sull'amore



Sono troppo stanco per raccontarti cosa mi sta succedendo, ma non rinuncio ad elencare almeno alcuni dei pensieri che mi passano per la mente.

Credo di vivere in una delle piu' belle citta' del mondo.

Saturday, 12 July 2014

Pensieri

Avrai notato anche tu che e' da diverse settimane che scrivo meno frequentemente del solito.

Avrai notato che certi scritti sono piu' superficiali, che non indago piu' nulla, e che qualcosa e' assente, e dunque altrove.

Se ne e' accorta anche mia sorella.

Si lamenta, che' si sente trascurata, invisibile, negletta.

Le rispondo che tutte le risorse sulle quali posso contare le dedico alle donne che amo.

Ed e' cosi'.

Ormai non mi sforzo piu' di definire l'amore, perche' ne ho esperienza diretta.

Ne ho sperimentato tutte le pratiche, le forme possibili, ma e' solo l'ultima a riappacificare l'animo mio.

Non e' quella dell'innamoramento, non affida ai sensi nessuna mansione.

E tuttavia tutela da ogni delusione sentimentale, arricchisce, consola, avvicina fino ad unire.

Sono incomprensibili queste parole, non e' vero?

Lo sono anche per lei.

Allora, anche perche' sappia, perche' non sia tutto friabile, associato solo alle mie carni, le racconto di questo sentimento inatteso, sincero, pudico e tuttavia intenso, profondo, definitivo.

Capisci?

Non puo' finire, non puo' ricondursi tutto a qualcosa qui dentro limitato.

Qualcuno deve sapere cosa ha significato per me questo affetto tenero, incondizionato, dolcissimo.

Questa e' la mia scoperta, il frutto di una ricerca forsennata, disperata.
La soluzione ad una infinita serie di lutti interiori.
Il balsamo per dolori indicibili, triviali, prepotenti.

Esiste una ulteriore speranza nell'umanita'.
In aggiunta, forse oltre alle gioie del sesso, alla passione di certi sentimenti ardenti, alla fortuna, al successo.

E' la speranza nell'amicizia.

La coincidenza piu' straordinaria e' che questa serenita' nuova, la gratitudine, la consapevolezza, anziche' diluire o sminuire il ruolo delle altre forme d'amore, addomesticandone le esuberanze, addolcendone gli spigoli, le esalta, radicalizzando le differenze, esaltando peculiarita' oscene, solleticando desideri inconfessabili.

Ed ho capito una cosa, e finalmente lo so: nulla mi riesce bene quanto amare.

Friday, 11 July 2014

Venerdi

E' venerdi pomeriggio.

La giornata e' stata sorprendentemente produttiva: discutendo con due colleghi ho finalmente capito, abbiamo finalmente capito, uno dei metodi piu' oscuri che ci sia capitato di dover studiare negli ultimi anni, ed il cielo forse per questo mi pare piu' sereno di quanto non sia.

Wednesday, 9 July 2014

Dolce e piccina


Anch'io, lo ammetto, ho riso di gusto, e cercato freneticamente su internet le gif piu' irriverenti, e aggiornato le clip salaci che venivano proposte sul 0-4, ed erano gia' vecchie sul 0-5 ... ed infine sedimentavano su quel risultato cocente, e che la storia ricordera' per sempre

Brasile - Germania: 1-7.

Sunday, 6 July 2014

Il momento dell'addio

Punto di discontinuita'.
Punto singolare.

'Addio' ...

Non si usa piu' questa parola, l'hai notato?

In quest'epoca di 'save as', di fibre ottiche che propagano alla velocita' della luce segnali elettrici, di etere intasato di micro-onde, siamo convinti che ogni cosa sia prossima, ripristinabile, immutata dal tempo.

Cosi' non diciamo 'addio', ed abbandoniamo alla deriva senza lutto il nostro passato.


'Addio' allora sussurrano tra loro i sentimenti, ed e' un barlume nella memoria, colta indifesa in attimi di stanchezza e confusione.



Saturday, 5 July 2014

Pensieri

Prive di grazia, farcite di volgarita', silicone, alcool, spoglie di malizia e svuotate d'ogni pudore, imbrattate di trucco, appesantite di bigiotteria ...

Sono cosi' le donne brutte.

Stanotte ne ho viste a decine.

Friday, 4 July 2014

Pensieri

Esiste un'intelligenza ravvivata dai sentimenti, ma le sue idee, le intuizioni istantanee, le articolate teorie non sono parole a poter sintetizzare.

Esiste un linguaggio adeguato per cogliere ed esprimere la portata di questo universo intricato e mutevole, e paradossalmente e' quello del corpo, dei nervi che rivitalizzano le carni, del sangue che le irrora, delle labbra mordicchiate, e non dico da baciare, e non dico null'altro.

Dovresti sentire il mio cuore palpitare, irregolare e violento, ed allora capiresti ogni cosa.

Non so parlarne, ma io sento ogni giorno il desiderio di raccontarti qualcosa, ed allora scrivo di ... di sogni, donne, paesaggi ... curiosita' etimologiche.

Cosi' scopro dell'etimologia interessantissima di 'eresia', che ha radici nel greco antico di 'αἴρεσις', ovvero 'scelta'.

Il contrasto con 'ortodossia',  'ὀρθός' 'δόξα', la 'diritta opinione', non mi e' mai sembrata cosi' opportuna, cosi' indicativa, cosi' appropriata al libero pensiero che continuamente dubita, riconsidera, rimodella.


Wednesday, 2 July 2014

Pensieri

Telefona una cara zia, forse messa in difficolta' dai calcoli sul diverso fuso orario, e mentre ci aggiorniamo a vicenda su condizioni climatiche e carico lavorativo, io scopro una volta di piu' il senso della 'famiglia'.