Thursday, 11 December 2014

Le ultime

E mi ricordo anche di un'altra (una delle poche!) ragazza.

Era scossa, confusa, ancora spaventata, addirittura si sentiva in colpa mentre rievocava, carezzata dalle mie dolci premure di mite storpio, un episodio passato.

Mi raccontava di un tizio, uno che era stato con lei.

Non so se prima o dopo la cosa, si erano messi a parlare un po'.

Prima ... ti sembra folle?

Credimi, anche se sei affamato a volte e' di parole che cerchi presenza, e non e' assurdo che siano loro le prime a riempire gli spazi vuoti tra due individui.

Lui, benche' la faccenda si svolgesse in una casa Svizzera, era di colore, forse meticcio, forse africano, non so.

Lei, ingenuamente, si sorprese, si meraviglio', forse domando' qualcosa quando quello puntualizzo' di essere svizzero, non so se perche' adottato o figlio di immigrati.

Una semplice domanda, un potenziale punto di contatto nel vuoto siderale tra due stelle per un attimo sovrapposte, irrito' quel ragazzo.

E divenne cattivo, e da offeso non manco' di insultarla, di metterla in cattiva luce con la padrona di casa.

Quel tale ripescava probabilmente dal passato canzonature odiose, offese relative la razza o l'orfanotrofio, in ogni caso di emarginazione, e schiumava, e per una volta che aveva a che fare con una delle ultime non poteva certo accettare quello che per una vita aveva dovuto supinamente subire.

No!

Con una delle ultime no!

Con una delle ultime finalmente anche lui poteva essere aggressivo, offendere, far sentire a disagio, e sentirsi dunque potente, capace di ferire, proprio come un bastardo qualsiasi.

Pazzo.

Avrebbe per una volta potuto percepire l'uguaglianza che unisce gli esseri umani, ed ancora di piu' la tenerezza che salda assieme uomo e donna.

Quella dolcezza io conosco.

Ultimo con ultima.

Che' siamo tutti ultimi, e tutti uguali, anche quando non ce ne sappiamo rendere conto.

2 comments:

  1. Si, più o meno è cosi?
    Come va, Gio?
    Torni da noi a Natale?
    Un bacio e buon week end.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Torno in Italia per qualche giorno di meritato (si spera) riposo :D

      Delete