Wednesday, 29 October 2014

Vicinanza



A me pare d'essere in ogni istante nelle vicinanze di 'qualcosa' che forse non sara' lieto, ma al diavolo se fa sussultare la mia umanita'!

Sono sempre prossimo ad un sorriso.


Oggi camminavo per il centro, dove una commissione mi ha costretto ad una inusuale visita intrasettimanale.

Mi guardavo attorno, e l'idea sola che avrei potuto riconoscere un viso tra quello dei passanti gia' mi poneva al limite del mio essere un semplice pedone, confuso nella mischia fluida del mercoledi: gia' volavano i miei pensieri, e si radunavano oltre la ragione del dover entrare in quel tal negozio, contrattare sul prezzo, ritirare la merce e poi correre al lavoro.

E sono sempre prossimo al dolore, cui mi conducono in catene tanti ricordi, e infinite prove di ineludibile miseria.

Senza bestemmiare mi dono all'afflizione, che ha l'alta consolazione di rassicurarmi che ti saro' vicino in ogni situazione, non solamente negli attimi lieti, ma anche nei momenti di sconforto e pena, quando nulla rimane a nascondere, alterare o zittire la nostra umanita'.

No comments:

Post a Comment