Friday, 26 September 2014

Sono venuto qui ...


Sono venuto qui con null'altro che occhi curiosi, un cuore ingenuo, una mente sgombra di pregiudizi.

E mi sembra di aver fatto innocente e ricca razzia di occhi curiosi, cuori ingenui, menti sgombre di pregiudizi. 

Adesso ci penso un po' su, scrivo nelle mie memorie frammenti di giornate liete, di insostenibile tenerezza e vertiginose scoperte.

Chissa' che un giorno tu non leggerai questa pagine.

Vorrei solo ti riconoscessi in quel 'tu' cui mi rivolgo senza aspettare risposta, e dunque con apparente non-senso.
 
E le risposte, se ci dovrai riflettere un po' su, se ci vorrai riflettere un poco, non saranno arrivate in ritardo.

Per una donna, una vita d'avventura, il vagabondare per il mondo o per l'essere umano, e' piu' difficile che per un uomo, non foss'altro perche' sono piu' numerose le insidie elementari della violenza, dell'insicurezze, del desiderio, non credi?

Questa e' una delle ragioni per cui io mi innamoro con facilita' disarmante delle viaggiatrici, delle esploratrici ... ed in senso lato di quelle donne che ricercano, in un atomo o in un verso, piu' di quel che non sia conosciuto, accettato o imposto.

4 comments:

  1. Dolcissimo Gio, non cambiare mai. Non permettere che la cattiveria di questo mondo ti faccia male al cuore.
    Buon week end. Bacio
    Silvi. :)))

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io ci provo :D
      Grazie dell'incoraggiamento!!!

      Delete
  2. Silver SilvanOctober 11, 2014

    Mmm, in pratica si innamora di quelle più coraggiose di lei. Non mi sembra ci voglia molto, insomma. La immagino insopportabilmente codardo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Seguono innumenerevoli corollari a questa acutissima deduzione.

      Delete