Saturday, 23 August 2014

Pensieri su una bella donna

Ho conosciuto una bella donna.

Le scrivo; ogni tanto mi scrive lei.

Quando e' bel tempo ci vediamo per un caffe' all'aperto, e se c'e' il solito tempaccio preferiamo un cappuccino ed una fetta di torta in una sala da Tea.

Parliamo di scienza, letteratura, dei suoi vestiti.
Io vorrei soprattutto parlare di quello splendido sorriso.

Per fortuna sono centinaia i localini dove potremmo chiacchierare, sgranocchiare salatini e sciogliere dolciumi in bevande calde.

Le ho detto del Clown.
Un giorno andremo al Museo della citta' alta a giocare con gli specchi e le luci.

La prendo un po' in giro per il suo accento.

Non ho ancora trovato una scusa adeguata che mi permetta di guardare il suo seno piu' spesso di quanto sia consentito ad un gentiluomo.

Mi ha regalato, l'ultima volta, uno di quegli snack che si trovano vicino ai registratori di cassa dei super market.

Mi ha raccomandato di consumarlo in un'occasione speciale.

Chissa' se gia' ora sa che sarebbe con lei un'occasione speciale.

No comments:

Post a Comment