Friday, 28 March 2014

Sognarti

Io ed Alice, con la collaborazione di un disegnatore, qualche anno fa abbiamo pubblicato un fumetto assieme.

Di quella storiella non intendo parlare, e la presente, breve introduzione e' solo intesa dare un senso almeno parziale alla vicenda onirica che segue ...




Ti ho sognata, Alice, e questa prossimita' notturna non fa che prolungare i pensieri del giorno, dove le ultime previsioni di crescita economica o una discussione sull'idea e la profondita' della donna, o semplicemente un 'endorsment' su Linkedin mi avvicinano a te.

Purtroppo i dettagli sono svaniti al risveglio, ma eravamo nell'ufficio di Sergio Bonelli, e gli stavamo proponendo una serie di racconti da tradurre in fumetti.

Lui era gia' investito della severita' della morte, e tuttavia interessato al soggetto del nostro lavoro, di cui purtroppo non ricordo quasi nulla, e soprattutto si rallegrava che, a differenza di altri, andavamo a focalizzarci su una dimensione
che non definirei spirituale, ma piuttosto di profonda, forse insostenibile introspezione.

Stamattina sono tornato a guardare una cartolina che da tempo aspetta solo di esserti spedita.

Ed ero una volta di piu' convinto di quello che vi ho scritto.

8 comments:

  1. Doveva essere davvero una bella persona, speciale, direi. :) avete ritrovato il suo blog? Mi piacerebbe leggere qualcosa di lei.
    Tutto bene il lavoro?
    Buon fine settimana, Gio. :-)
    Un bacio.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ehy! Alice e' viva e vegeta :D
      Ciao Silvi :-)

      Delete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  3. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  4. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  5. Oh santo cielo. Perdonami Gio, mi era venuto il dubbio poi...che non si trattava di lei.
    Bella figura, al venerdì sera sono più " spanata" degli altri giorni.
    Comprendimi.
    Baciotto. :)

    ReplyDelete
  6. Oh santo cielo. Perdonami Gio, mi era venuto il dubbio poi...che non si trattava di lei.
    Bella figura, al venerdì sera sono più " spanata" degli altri giorni.
    Comprendimi.
    Baciotto. :)

    ReplyDelete