Sunday, 30 March 2014

Bellezze diverse

Si, sono belle le ragazze.

Me ne farei almeno il 10% di quelle che incontro ogni giorno: le rosse, innanzitutto, che da sempre sono le mie preferite, ma anche le brunette esili, le bionde formose.

Qui si sono radunate tutte le razze del mondo.

Oltre alle locali, alcune sono semplicemente deliziose, sfioro ogni colore, ogni accento, e godo di tutte le modulazioni necessarie per passare con continuita' dalle Dee Norrene a quelle Africane.

Comunque sia, io e' da tempo che penso ad altro: ad una donna, non a culi e tette, all'amicizia, non alla passione.

Mi domando se non dovrei cercare di ridistribuire le mie risorse, a tutela di questo presente che presto sara' irrealizzabile.

Devo comunque dedicarmi alla semplice contemplazione di una bellezza parziale?

Devo infilarmi in letti anonimi, per uscirne in capo e poche ore?

E' benefico per il me complessivo avere soddisfazioni piu' o meno triviali?

Sono molto confuso.

No comments:

Post a Comment