Thursday, 16 January 2014

Idee per un personaggio

Non nascondo nulla.
Vedo ogni cosa.

Cosi' mi piace riassumere la complessita' di un personaggio attorno al quale costruire un numero di dettagli secondarii, quali grado di istruzione, patrimonio, costituzione fisica, sesso, eta', nazionalita', che neppure assommati tra loro possono confrontarsi per significato alle poche parole che esprimono  i fondamenti di un'anima, la struttura di quello spettro che certi filosofi insistono a credere e scindere dal corpo, e che pochi individui dimostrano esistere ed essere dalle circostanze davvero indipendente.

Ognuno di noi nasce nascondendo di se' nulla.
Nessuno in principio vede piu' che cio' che appare.

Esiste poi, e si afferma con gli anni della formazione, una sorta di convergenza a un valore di mediocrita', tale per cui ci si ingegna a nascondere qualcosa, e con astuzia o intelligenza si perviene a scorgere piu' di quel che e' manifesto.

Da questo punto che per molti e' di approdo tranquillo piu' che sicuro, e' migrato lontano questo personaggio, che percorre una biforcazione sconosciuta, incerta e ardita.

Sono indicibili le sofferenze necessarie per muoversi in direzione contraria a quella imposta della massa.

I traguardi, tuttavia, inestimabili.

Viaggiare e' conoscere, confrontarsi, 
e' scoprire i nostri limiti nell'istante stesso in cui li superiamo.

No comments:

Post a Comment