Wednesday, 25 September 2013

Tu non hai idea!



Tu non hai idea di quanti pensieri profondissimi, quali intuizioni mirabolanti o immagini evocative vanno perse alla fine di una dura giornata di lavoro.

Anche oggi il mal di schiena mi ha distratto dagli impegni quanto dagli svaghi, e cosi' non solo ho lavorato poco e male, nonostante le solite 8 ore passate in ufficio, ma non sono riuscito a mettere per iscritto, o forse dovrei dire a scriverti, dei pensieri che pure ho avuto, delle intuizioni che m'e' parso di aver elevato o precipitato ad solidi argomenti, delle immagini, viste o solo assemblate dalla mente, che subito ho sentito di doverti raccontare.

Politica, filosofia, bellezza, sesso ... perfino in una giornata di lotta e strategia, il dolore davvero mi obbliga alla mobilita' di un infiltrato oltre le linee nemiche, alla tensione ed alle attenzioni di un ricercato, non posso fare a meno di congetturare, comporre, girare intondo all'etimologia, alla storia, alla fica.

E' ovvio che tutto questo e' 'profondissimo', 'mirabolante', 'evocativo', solo nel lessico di un innamorato cialtrone e giocherellone che ti vuole vicino, e che su tutto riesce soprattutto a sostituire alla ragionevolissima tristezza, all'angoscia di certezze tutte severe, una folle sete di carezze, di confessioni, di promesse vaghe in tutto tranne che nel sentimento ... e tuttavia pur in tale processo che e' soprattutto di alienazione dalla vita che mi e' destinata, io sento che ogni istinto residuo e bastardo ha un suo approdo ideale, forse solo metafisico, forse condiviso.

E cosi', bella mia, devi davvero disperarti, ed augurarti che domani mi ristabilisca un po', e sappia renderti conto come e' giusto che sia dell'attivita' tellurica del mio cuore, e quella incerta della mente.

Ti bacio.

2 comments:

  1. Mi intrometto solo per augurarti un buon fine settimana! :)
    Bacio!

    ReplyDelete
  2. Ed e' una ben accolta intrusione :D

    Ciao Sara!

    ReplyDelete