Saturday, 14 September 2013

Passeggiare


I bimbi piu' coraggiosi ancora si bagnano i piedini nell'acque limpide del ruscelletto.

Attorno, nei colori dell'ultima fioritura, tra spighe gia' dorate e le prime sfumature rossicce, i cani s'annusano, si rincorrono, giocano e tornano al richiamo dei loro padroni.

Scalda ancora il sole, ma alle folate del vento godi del soprabito, e infili i bottoni nell'asole se si leva uno sbuffo, o se nubi dense, o lo spettro della bruma, oscurano il cielo.

Dopo la lunga passeggiata, come ricamando tra loro i ricordi per darvi una forma prima che si sfilaccino, sorseggio una tazza di latte bollente in uno dei tanti caffe' di ##, scarabocchio un quaderno d'appunti.

Ti scrivo perche' tu possa immaginare, ricordare questo pomeriggio d'ozio e bellezza.

Ti scrivo perche' tu sia stata al mio fianco.

No comments:

Post a Comment