Thursday, 20 June 2013

Tante cose

E' da qualche giorno che vorrei parlarti di una ragazza, esuberante e vivacissima.



E' felice, laboriosa, non sa davvero contenere l'emozione di essere qui, di sentirsi parte di un mondo frenetico e dopotutto alla moda.

Esageratamente scrupolosa, gentile, sorridente, gode del privilegio di essere, lei nata in chissa' quale realta' disagiata d'est Europa, qui, nella patria del Rock'n'roll, delle bandiere bianco-rosse-blu, dei pub e del gossip.

Indossa un'uniforme da staff member, non da semplice apprendista, e per tutti ha un sorriso, una raccomandazione, una gentilezza.

Dal mio tavolino l'osservo contento per lei.

Sono troppo stanco per dirti di piu'.

Solo una nota, allora, sul 'cattolicesimo'.

L'assurda, e davvero perversa, dottrina che contrappone decenza e piacere, saggezza a godimento, ha certamente inquinato un certo periodo della mia esistenza, remota, e non a questa scelleratezza mi riferisco.

No ...

Io ho vissuto sulla pelle un sistema disumano che puniva davvero, impietosamente ogni cedimento, e non perdonava una sola concessione alla fragilita'.

Era oggettivo, non imposto da una struttura, da un clero di cui potessi sperare di individuare contraddizioni o ipocrisie.

Quel sistema ero dopotutto io.

Adesso sono esausto, non so neppure se sia conforme alle piu' elementari regole sintattiche questo scritto, il cui lessico ... beh, e' indegno perfino di una nota frettolosa.

Sono esausto e mi rifugio sotto le coperte.

6 comments:

  1. Una piccola stella che non è ancora stata spenta. Affascinante :)

    Chi non si punisce per i propri "peccati"?

    Fa parte del mal di vivere che ci rode dentro.

    Io ho la mia Bestia, che sono io. E ho quella fastidiosissima Vocina che si auto acclama Coscienza.

    Tu hai un Inquisitore, mi pare di capire.

    Ma non ascoltarmi. E' tardi e non ragiono lucidamente.

    Notte serena, Gio.

    ReplyDelete
  2. Gli ospiti del weekend mi terranno lontani dalla tastiera.
    Tornero' :-)

    Li riconosci, in aereoporto, quelli in arrivo dal continente: sono vestiti di nulla, e guardano intimoriti il mio cielo grigio e carico di nubi.

    A presto

    Gio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ti leggo solo ora.

      Buon weekend :)


      Mist

      Delete
  3. Eccomi, baci e buon fine settimana!
    Ps sono sfinita Gio :(

    ReplyDelete
  4. Ciao, buon inizio! :)
    Un bacio!

    ReplyDelete
  5. Ciao Sara!

    Soffri il caldo immagino ... beh, io qui quasi batto i denti dal freddo!!

    Che estate folle!

    ReplyDelete