Saturday, 3 November 2012

L'osservazione

 Lettera indirizzata ad ogni individuo.

Mi torna alla mente spesso una vignetta satirica e filosofeggiante che qualcuno, sicuramente tra i piu' brillanti dei miei colleghi, aveva affissa alla porta di un ufficio, nel dipartimento dove ho lavorato fino all'anno scorso.

Un tizio pensieroso meditava su di un'apparente assurdita':


'A man with one watch knows what time it is; a man with two watches is never quite sure'

'Un uomo con un orologio sa che ora sia; un uomo con due orologi non ne e' mai sicuro del tutto'.

Cosi', pare, un surplus di conoscenza produce un dubbio inestenguibil, cui fa subito eco un vecchio ricordo latino: 'his bonis carere mallem quam habere!'.

Ho elaborato in chiave diversa questa incongruenza, disincagliando il ragionamento dalla perplessita' in cui sembra precipitarlo un'illusione, sicuramente appropriata in questo contesto, e liberandolo anzi dal paradosso che ne paralizza la vitalita'.

Le piccole differenze che, sommate tra loro nel tempo e nello spazio, determinano le diversita' tra i popoli, sono riscontrabili soprattutto quando sfuggono alla sfera dell'intimita', dove molte sono confinate e solo arguibili per vie traverse, e si manifestano nel comportamento pubblico.

Cosi' idee particolari e diverse di gerarchia, educazione, ordine pubblico, giustizia, popolano la terra, e se pure la prepotenza dei colonizzatori, intendo quelli in arme di ieri o i mezzi di comunicazione di massa di oggi, ha pauperizzato la varieta' del mondo, azzittendo centinaia di lingue, profandando templi, credi, tradizioni, ancora resistono numerosi indici di singolarita'.

Io stesso ho avuto modo, in parte da ragazzo, osservando i compagni di scuola, gli amici, i pochi stranieri con i quali avevo a che fare, oppure leggendo, e poi sempre piu' man mano che mi sono allontanato dall'Italia e inoltrato nel mondo, di confrontarmi con differenze marcatissime e straordinarie, folli normalita'.

[Continua. Adesso ho freddo e vado a farmi un bel bagno!].

3 comments:

  1. Ogni orologio misura solo il tempo di chi lo possiede. Se possiedi più orologi è perchè ti piacciono gli orologi.

    ReplyDelete
  2. A me piacciono decisamente.

    ReplyDelete
  3. io li uso come bracciali, ma sono sempre "fuori orario"
    E' un male?

    (Gio... anche se lui è sempre stato forte e tranquillo io in questo momento sono a pezzi!

    ReplyDelete