Tuesday, 23 October 2012

Lei

Lei e' una creatura vivente.

La sua pelle e' spessa, gelida, fatta di pietra scura, qua e la spezzata e ricucita alla buona con lingue di metallo attorcigliate, ma quello non e' che uno strato che ricopre, nasconde, forse protegge.

Lei al mattino non ne vuole sapere di svegliarsi, e la nebbiolina che tutta l'ammanta e' torpore e laziness che contagia le figure assonnate che siamo noi, formichine infreddolite e con il naso all'in su ad interrogare il cielo.

Lei e' un nido di contraddizioni, e qua e la puoi sentire ancora la presenza di sottili pensatori, artisti visionari, criminali scellerati, tutti fratelli, tutti suoi figli devoti.

Lei e' accogliente e premurosa, e quando sei stanco o affamato, puoi sempre trovare un funny place, un giardino segreto, una sala da the, una libreria aperta fino a tardi, che sembra fatto apposta per te.

3 comments:

  1. questa lei ha quasi tutti i miei... difetti! :-)
    non dormo più! :( il cortisone mi ...eccita! ;)

    ReplyDelete
  2. giò...io mi fido di te!
    da gus è scoppiata una... bomba!
    sò che sei una persona sincera.
    ti chiedo gentilmente di guardare le mie foto nel blog...SINCERAMENTE,e giura, le trovi volgari e di pessimo gusto?
    qualcuno indirettamente mi ha dato della zoccola! IO! mi vedi a me zoccola!
    scusami,apprezzo un tuo commento sincero e farò come di dici.
    baciotto! :(
    Come stai?

    ReplyDelete
  3. Tu volgare? Ma figurati!
    Lascia perdere chi dice certe cose Sara, e' un consiglio da amico!

    Ciao!

    ReplyDelete