Thursday, 18 October 2012

Donna


Non si smette di sentirsi imperfetti, in difetto, inadeguati, in tua compagnia.

Forse dall'esterno non si percepisce questo stato d'animo, e non dubito possa addirittura ingannare la relativa, subitanea, violenta reazione di disagio, e che dunque una gestione tutta interiore d'ansie e confusione possa tradursi in apparente indifferenza, odiosa antipatia, o triviale superficialita'.


Non e' cosi' nel mio caso, lo sai bene, o almeno non piu'.

Ti conosco da troppo tempo ormai, e la tua pazienza infinita, che ha atteso che incertezze e dubbi cedessero l'uno dopo l'altra alla curiosita' che ha accompagnato l'inevitabile scoperta di te, mi ha concesso mille occasioni, ognuna gia' singolaremente sufficiente, di studio e stupore.
 
Ecco che oggi allora pur continuando a pesarmi dentro una sensazione di inadempienza parziale, cio' che io percepisco di piu' in presenza tua e' il completamento, il perfezionamento che con te raggiungo. 

E dentro segretamente mi batte il cuore se provo a coniugare diversamente, al plurale, quella voce.

6 comments:

  1. ecco.. questo è quello che una donna vorrebbe sentirsi dire da un uomo. Bravo Gio!

    Joh

    ReplyDelete
  2. Ecco quello che la Donna e' per un uomo :-)

    ReplyDelete
  3. ti voglio bene

    ReplyDelete
  4. hai mai scritto poesie Gio?
    Buon fine settimana!
    E' ...passata anche questa! :(
    poi passa...!
    bacio!

    ReplyDelete
  5. Buon fine settimana anche a te Sara!

    Le poesie meglio lasciarle a chi se ne intende ;-)

    Gio

    ReplyDelete