Thursday, 25 October 2012

A proposito di ...

 Ti stavo appunto dicendo di questa ragazza, che da qualche tempo serve al bar dell'Universita'.


E' carina.

Alta, esile, capelli rossicci tenuti intrappolati in chissa' quale piega, indossa sempre un grembiulino che sembra sia stato fatto apposta per lei, perche' le va corto e stretto, e lascia facile preda dell'immaginazione le belle cosce sode, ma, come ti accennavo, e' spesso assente, incapace piu' che disinteressata di cogliere le mie battute, i miei tentativi delicati di conversazione stridula e buffa.

Sono sceso per quel caffe' omaggio cui mi da diritto la tessera piena di timbri collezionati nelle scorse settimane, ed lei era li, al bancone, come la figura spensierata ritratta un giorno da Manet al bar delle Folies Bergère

Mi avvicino, e chi mi viene incontro per servirmi?

Quel minchione* tarchiatello che da sempre mi rifila hamburgheracci e panini tramortiti a prezzo pieno, l'unico che non mi faccia lo sconto 'studente' (cui non ho alcun diritto per altro, visto che sono uno staff member con tanto di diritto a sedere nel Council dell'Universita' :D)

Chiedo un attimo di tempo per pensarci su, nella speranza che capisca, che si levi di torno e lasci che il principio di Fermat avvicini queste due creaturine perfette, io e lei, ma alla fine ho dovuto cedere, ed accontentarmi di guardarla da lontano danzare tra la macchina dei toast e la cassa.

PS: lo so che calare un 'minchione' come aggettivo qualificativo degrada un argomento.

Eppure non c'e' malizia, ne' ovviamente dileggio in questa esclamazione.

C'e' solo l'incontenibile delusione che fa sbandare ogni regola di buon senso.

Ed allora un ragazzo diventa 'un minchione', e 'minchione' un insulto trivialotto.

3 comments:

  1. dolcissimo e simpatico :)
    Un bacio
    "notte Gio

    ReplyDelete
  2. Buon fine settimana!
    scusa il disturbo!
    Notte!

    ReplyDelete
  3. Buon settimana anche a te Sara!
    Scusa di cosa?

    Ciao!!

    ReplyDelete