Friday, 3 August 2012

Esausto

Sono esausto.


Vorrei trovare le parole per scriverti i miei pensieri.
Sono gia' perfetti, ma non riusciro' a esprimerli, non stasera.

Somiglia ad una lunga aritmia questa sequenza di extra sistoli, e punge l'osteoporosi, e l'emicrania e' un polipo che preme le cervella.

Domani, forse, mettero' assieme quell'immagine di te che t'interroghi sul futuro, e ti struggi all'idea di dover abbandonare la stanza, i bauli, persino i dubbi dell'oggi, tutto cio' che hai decorato, riempito, scoperto con gusto, cura, batticuore.

Domani, forse.

Ora mi basta sussurrarti l'immagine di me, piegato dalla stanchezza e dal male, chino alla scrivania, intento ad accarezzarti in questa forma di contatto che e' gia' completa, quando unisce due esserini come noi due.

2 comments:

  1. Coraggio Gio! :)
    Io dormo sempre! :(
    bacio

    ReplyDelete
  2. Io ho fatto 12 ore di sonno ieri!

    ReplyDelete