Tuesday, 28 August 2012

Con questo caldo

Con questo caldo, fare l'amore riesce meglio.

L'amore, è ben inteso, non inizia con la penetrazione, e neppure coi preliminari, e si estende oziosamente ben oltre l'orgasmo.
Amore è tutto ciò che è contenuto, difeso, custodito dall'intimità.

Ecco che allora la stanza, immersa nel buio da tapparelle ben chiuse, appena rischiarata da qualche raggio di sole, acrobata e vagabondo, che filtra tra persiane e tende, rimbalza sulle pareti scure, sui cuscini morbidi, nel torpore del silenzio pomeridiano è già un nido dove sussurrare, muoversi lentamente, ridere sottovoce.

Nel caldo delle prime ore del pomeriggio allora anche solo sfiorarsi passandosi di mano in mano un libro, o mormorare delle notizie del giorno, perfino le più sciocche, è svolgere la funzione d'araldo dell'amore.

Le dottrine di compenetrazione dell'anima nel corpo, sulle quali fondo con ostinazione il mio culto di te, amore mio, sono tutte evidenti quando la nudità del tuo corpo disteso non sa nascondorne la chiarezza, come dimostrata dalla continuità della parola nel suo svolgimento tra mente, diaframma, seno, bocca, lingua, o dall'estensione dell'armonia che ti prende tutta, ed un sussulto del cuore combacia con braci ardenti negli occhi, e corrisponde ad un contrarsi delle bacino, delle gambe, e perchè no, della fica.

A ritroso lascia che ne segua il fluire, e che il contatto tra i corpi non sia che la premessa, forse necessaria, per l'incontro tra l'anime.

Annuncino i baci ciò di cui presto godranno le membra, e che poi nutrirà gli spiriti.

4 comments:

  1. Bellissimi momenti d'amore ritratti con delicatezza e sensualità!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Una delle più alte ambizioni della mia vita è proprio quella di 'imparare' a fare l'amore, o almeno averne un'idea ;-)

      Delete