Monday, 28 May 2012

Una notizia da prima pagina: "Grillo, cambia il palco ma le battute sono le stesse"


Non riesco a credere che l'autore di questo video, del relativo articoletto pubblicato in prima pagina sul Corriere.it,  sia inconsapevole di quanto ridicolo sia il suo servizio.


Per una volta ancora rinnovo i miei timori a proposito di Grillo, e tuttavia l'estensione delle mie preoccupazioni è superata enormemente in ampiezza dalla bassezza senza pudore di chi, in ogni modo, ed in questo caso ciò equivale a dire 'in modo ridicolo', cerca di screditare il movimento 5 stelle, la persona stessa di Grillo.

No, non credo davvero che sfugga a Nino Luca, che non credo sia un idiota, il grottesco insito nella sua sensazionale scoperta, ovvero che Grillo ripete le stesse battute a tutti i suoi comizi!

...

Scandalo, orrore, bestemmia!

Che di questa indecenza si sappia, che sia sulle prime pagine di giornali, nei titoli dei notiziari, nelle analisi dei salotti d'approfondimento serale: il castigamatti Grillo fa razzia di parole, inganna i propri interlocutori, di fatto non fa che recitare!

Su tutto sgomento, perplessità, incredulità: possibile che 'un tale che ripete le stesse battute ad ogni comizio' abbia messo in crisi partiti dalle solide fondamenta, basi sicure sulle quali l'economia, la giustizia, la civiltà stessa italiane negli ultimi 20 anni hanno prosperato, tanto da rendere il nostro paese stabile, equilibrato anche in una crisi  severa come l'attuale?

E' assurdo, ed è bene che lo si sottolinei, che personalità autorevoli come Formigoni, Bersani, Bossi, Berlusconi, ovvero uomini probi, servitori fedeli dello stato, sofisticati legislatori, incorruttibili governanti, abbiano ceduto il passo ad un motteggiatore qualsiasi, ad un buzzurro capace solo di ritornelli e filastrocche.

...

Allora la mia idea è che Nino Fedele non voglia altro che di quel suo pezzo, una parodia di informazione che non avrebbe senso leggere su un settimanale parrocchiale, si parli, anche male, ma che si discuta, condivida, pubblicizzi, e che aumentino i click, e con esso i proventi.

 L'alternative non voglio neppure considerare, perchè o discendono, scivolando anzi, nelle trame di 'poteri forti', 'grandi vecchi manovratori', o esigono una totale menomazione mentale.

No comments:

Post a Comment