Thursday, 17 May 2012

L'Italia

L'Italia e' un paese meraviglioso, disgraziatamente imputridito dalla presenza di una sterminata genia di farabutti, parassiti, vigliacchi, ed sono stati l'affanno di dovermi confrontare con questi corrotti, la sensazione di impotenza che ne segui', a convincermi del tutto ad emigrare.

Oggi l'amore per la bellezza italiana e' accresciuto dalla lontananza, interpretato com'e' dai rigori di inverni che sembrano non finire mai, dalla familiarita' dell'occhio con l'arte che, di casa in Italia, e' sporadica altrove.

Non segue a questa dichiarazione l'ovvia conclusione, quella vaga lagnanza che sento spesso proclamata, ammanta da una boria inopportuna e un po' ridicola, da altri vagabondi: 'Tornerei in Italia se ...' cui seguono condizioni sesquipedali, irrealizzabili forse, che l'indolente non ha la minima intenzione di promuovere.

Io non tornero' in Italia perche' desidero essere uno straniero.

Continua ...

No comments:

Post a Comment