Saturday, 21 April 2012

Un mondo di stupefatti


Ai leghisti che promettono 'pulizia', e poi tengono un piede in diverse scarpe, perchè se è vero che riconoscono oggi come al di fuori delle regole i comportamenti di Belsito, Rosy Mauro e soci, ancora pochi giorni fa il loro leader infallibile parlava di un 'complotto' alla base delle investigazioni che denunciano esazioni illecite e abusi di potere, vorrei chiedere se davvero bisognava attendere un'indagine per rendersi conto che certi personaggi erano come minimo impresentabili.




Una esagitata, una fanatica a presiedere il Senato della Repubblica, in seduta pubblica: nessuno di noi avrebbe accettato un simile comportamento in una semplice riunione condominiale, ed invece un partito politico con migliaia di funzionari, decine di deputati, centinaia di sindaci, non ha avuto da ridire, non ha esercitato alcuna pressione su questo squallidissimo individuo suo membro.

L'ultime di Berlusconi, l'ennesime versioni circa la 'cene eleganti', sono balle alle quali nessuno crederebbe se fossero reiterate da un conoscente, e se l'annuncio di una 'futura sorpresa' dopo le elezioni amministrative troverà davvero qualcuno disposto a prestarvi orecchio, fede, davvero dovrò rivedere la mia stima dell'uomo.

I ciellini che si sorprendono delle manie di grandezza di Formigoni, in quale mondo hanno vissuto fino oggi se non in quello dell'ipocrisia che ha nutrito il loro movimento?

Quale giustizia può esserci in chi decide, perfino in modo plateale, di favorire una parte a discapito della maggioranza?

Come si può essere talmente idioti da non capire che quella 'parte', definita formalmente con una sigla, in questo caso CL, nella pratica dei fatti sarà semplicemente la propria?

Tu, ciellino deficiente, che hai applaudito alle scelte di lottizzazione, dei vantaggi tributati a larga scala alla tua parte, davvero ti stupisci che all'interno di quell'insieme formale egli abbia scavato una nicchia nella quale ripete una cernita pro domo sua?

Ciò che CL è per la Lombardia, piccola parte favorita al di la di ogni merito, il giro degli intimi del Governatore è per CL, ed è proprio in virtù di questa relazione che il settario fatica a denunciare certe colpe, poichè attribuendo loro un senso di ingiustizia, non fa che ammissione di essere egli stesso iniquo.

Scandali di tessere PdL in quel di Modena in odore di Camorra, le solite parole di D'Alema, forse davvero convinto di essere qualcosa di diverso da un cancro, le piccole ruberie, un imprudente esibizionismo, parole vuote e al loro fianco la realtà di un paese che si sta impoverendo economicamente e culturalmente.

 

6 comments:

  1. un paese che si sta impoverendo economicamente e culturalmente

    Si e' gia' impoverito da mo'...

    ReplyDelete
  2. La domanda che faccio è questa: è già entrato in quella spirale, già conosciuta da diverse nazioni nel passato, nella quale al declino segue l'imbarbarimento, l'esaltazione di vaghe qualità nazionali, una sciocca presunzione?

    Formigoni ha parlato di 'lobby', forse straniere, che stanno architettando, tramando alle sue spalle.
    Non ha fatto nomi, chè non potrebbe farne, e tuttavia la sua decisione di ricorrere al 'complotto straniero' sta a significare che lui si pensa che si sia in quella spirale.

    Triste.

    ReplyDelete
  3. dici bene "impoverito culturalmente" poiché la vera povertà non è quella materiale. La crisi è degli individui prima che dei portafogli.
    Rosi Mauro ha in mano il paese se Napisan sta in Mongolia, Schifani (indagato per mafia) ha il mal di denti... lei ci rappresenta

    Forse il complotto straniero è quello PADANO

    ReplyDelete
  4. Non bisogna farla passare liscia a questi furfanti.

    ReplyDelete
  5. Grillo propone una Norimberga che li giudichi per i loro misfatti e che li obblighi a restituire tutto il maltolto, che sono miliardi di euro. E poi inviarli tutti quanti a lavori socialmente utili.

    Io credo che per uno spettacolo del genere molta gente sarebbe disposta a votarlo anche se poi non dovesse fare niente altro. :-)

    ReplyDelete
  6. Klara, guarda qui (da 6:50 in poi).
    http://www.youtube.com/watch?v=HXCxrUtyhh0
    A un certo punto Grillo dice ... 'dovremmo andare in galera tutti, facendo finta di niente per vent'anni'.

    A quel processo dovrebbero presentarsi a milioni.
    (è terribile che quel video sia del 1993!).

    Ciao!

    ReplyDelete