Tuesday, 17 April 2012

E' d'accordo il nostro amico Montesquieu?

Ti devo confessare, Silvia, che la situazione davvero non mi appare cristallina, e spero, penso, che questo non sia frutto di pregiudizio dovuto ai commenti salaci, definitivi e forse superficiali di coloro coi quali ho avuto modo di discutere di questa vicenda.


Non mi convince un simile atto governativo, che deroga al principio fondante della separazione dei poteri di Montesquieu, quintaessenza irrinunciabile di un sistema solido e sensato, a mio modo di vedere ovviamente.

La politica ha scavalcato la giustizia: dal momento che la corruzione e' reato in Argentina quanto in Spagna, si segua quella direzione, e non sia un esecutivo a giudicare, ovvero occuparsi di una materia che non gli compete, ma piuttosto attenda il pronunciamento della magistratura prima di mettere in atto le conseguenze di un vulnus che ritengo probabile, ma che al momento non e' che verosimile.

2 comments:

  1. Comprendo lo stridore che avverti.
    Lo avverto anche io.
    Il punto è che la separazione dei poteri è un ideale forse mai realizzato.
    Forse irrealizzabile.
    Bisognerebbe forse ammettere che non siamo adeguati agli ideali.
    E accettarne le conseguenza

    ReplyDelete
  2. Ci penserò su.
    Grazie Silvia.

    Gio

    ReplyDelete