Thursday, 8 March 2012

Weltanschauung

E' una cosa che ho imparato solo con gli anni, e che da sempre mi ero prefitto di raggiungere: sentire la superiorità dell'etica sopra ogni altra cosa, perfino sopra l'amore.

Inizialmente ho immaginato di dover scindere la natura di questi due demoni, quasi attenessero a categorie diverse dell'essere umano, ma l'esperienza mi ha insegnato che nella mia weltanschauung essi si compenetrano troppo a fondo per poterli individuare come indipendenti.

Confesso qui un tratto terribile del mio carattere, e che tuttavia mi è caro, per quanto abbia causato a me, alle persone che più o amato, dolore, nostalgia, gelo.

Sono state delusioni a salvarmi: scoprire nell'amata una mancanza di condotta, ma è anche bastato il sospetto dell'affiorare di una vena di superficialità, ha fatto cedere istantaneamente, e in modo definitivo, l'innamoramento, quasi a significare che la fondamenta stessa, o la forza di coesione più intima e nascosta del sentimento fosse proprio l'etica, che qui intendo come un confusissimo, e soggettivo insieme di definizioni di correttezza, equità, intimità.

No comments:

Post a Comment