Thursday, 2 February 2012

Spunti per racconti

Idee per un omicidio perfetto.

A, B e C sono tre scienziati di chiara fama.

A e B sono colleghi di lavoro e amici quasi fraterni.
A e C si conoscono appena.

C ha rovinato la vita a B, per motivi che verranno appena accennati nel corso della narrazione, e con meticolosità addirittura scientifica.

B ormai conduce un'esistenza di miseria intima atroce, per quanto all'apparenza sia ancora affabile, gentile, in condizioni di decenza.

L'unico che conosce gli spasimi dell'animo agonizzante di B è A.

A vuole uccidere B, e l'unica ragione è far ricadere su C la colpa.

Il luogo fissato è una stanza d'albergo di Vienna, città sede di un congresso scientifico cui A, B e C partecipano in primavera.

A attira C in trappola fingendosi B.

C viene stordito da un drink soporifero, e si sveglia nella stanza di B, riverso sul suo cadavere, con in mano il pugnale insanguinato commesso dall'assassinio.

Scavando nel passato, la polizia si convince della colpevolezza di C.

Una volta condannato a carcere a vita C, A è libero di suicidarsi e ricongiungersi così al suo fraterno amico.

2 comments:

  1. Mica male, uccidere l'amico per vendicarlo :-)
    Dio ci salvi da certi amici!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Dagli amici mi guardi Iddio :D

      Delete