Tuesday, 6 December 2011

Mara

Mara mi conosce benissimo.

Prendi ad esempio il suo regalo: un quadernone ad anelli per appunti.
Lo porto con me ovunque, e vi annoto di tutto.

Lemmi inglesi che non conosco, cui scrivo affianco la traduzione dopo aver consultato il dizionario, i tanti pensieri che transitano nella mente, perfino quelli sciocchi, comunque simili a scintille che la disattenzione, o l'entropia, divorerebbero in nulla, e poi i miei orribili disegni di omini stilizzati e geometrie bidimensionali.

Vi raccolgo quello che direi a lei, alla mia amatissima, dolce e tenera Mara, se fosse li con me, e non tanto lontana, a mille e mille chilometri di distanza, oltre il mare e la alpi.

Ogni tanto infatti appaiono frasi che sembrano decontestualizzate.

Ad esempio:

'Sei bellissima'.
'Sei molto piu' bella di quella strega di mia sorella'.
'Dimmi che mi ami', e sotto la sua solita risposta che ormai conosco a memoria, 'Si Gio, ti amo alla follia!'

...

E' un bel quadernone pasciuto, con una copertina a sfondo nero e motivi geometrici che, visti da lontano, sembrano replicare l'intrico del cosmo, o almeno questo e' quello che vi vede un miope, ed un elastico per tenerlo chiuso, e per incastrarvi una penna.

Un giorno mi piacerebbe darlo ad un amico, 'il mio preferito dopo di te', come lo chiami tu, perche' lo tenga un po' di tempo per accumularvi i suoi pensieri.

Quando poi sara' colmo del nostro amore, te lo renderemo.

Non so cosa ne farai.

Oh, certamente la parte sui lemmi inglesi sara' molto utile per tenere in esercizio le tue nuove competenze linguistiche.

E il resto, l'amore, lo potrerai con te, ovunque andrai.

7 comments:

  1. Ho la sensazione, puramente, totalmente ingiustificata, che la reazione di Sarah sara' lievemente diversa :D

    Un saluto a voi :-)

    ReplyDelete
  2. Ora sono "fuori gioco", ma quando starò meglio ti farò NERO ;)

    ReplyDelete
  3. Hai visto Baol? L'hai fatta arrabbiare <3

    ReplyDelete
  4. Beh, si sa che quello bravo sei tu, non io.

    ReplyDelete
  5. Approfitto di questi attimi di silenzio della nostra Sarah, ben sapendo che arrivera' la mazzata :D

    ReplyDelete