Friday, 2 December 2011

Non sono fatto per i sentimenti

Io non sono fatto per i sentimenti.

Li provo, è ovvio, ma come in tutte le cose interpreto in un modo che è solo dannatamente mio.

Quanti casini nella mia esistenza per questa maledetta incapacità di fare le cose come gli altri.

Incapacità, ignoranza ... e dall'altra parte una naturalezza necessaria che mi porta sempre mille miglia fuori strada.

Posso sopportarne le conseguenze, ma se gravano solo sulle mie spalle.

Somiglio al grande sacerdote del culto di un Dio che esiste, e che però si disinteressa degli uomini, e a volte disprezza e inganna.

Tutti, perfino lo ierofante, sono blasfemi per questo immortale.

O forse lo sono solo gli sciocchi, come me.

Beh, mi levo i paramenti, dismetto cordoni dorati e brucio le vecchie pergamene, ma non torno nella macchia, indistinto dalla bestia che mi ha generato.

Mi riferisco ad altro, sempre ispirato dalla bellezza e dallo spirito della donna, ma stando più attento, e venerandola ancora di più.

Più da lontano, se possibile, e più nascostamente.

Diseredo l'amore, pur non avendolo mai condiviso, e mi sorprendo di come dopotutto questo non mi costi un dolore eccessivo.

Forse mi consola la consapevolezza di far la cosa eticamente più giusta.

Lo sostituisco dopotutto con qualcosa di più umano poichè più lontano dalla natura che ci vuole congiunti, più che uniti e affini.

Un tempo avrei detto 'E' finita'.
Non oggi, non dopo aver conosciuto un tesoro infinito.

5 comments:

  1. ti sorrido, con tutta me stessa meraviglioso Uomo...

    ReplyDelete
  2. Credimi, non c'è nulla di più umano che vivere i sentimenti in maniera dannatamente propria perché i sentimenti vanno a braccetto con la dannazione.

    ReplyDelete
  3. Lo penso quasi ogni volta che ti leggo:
    se la mia vita non avesse virato così bruscamente... ecco, ora sarei il tuo esatto doppio.
    È per questo che SO che la tua vita virerà prima o poi in egual modo.
    Ciao...

    ReplyDelete
  4. Conosci altri metodi per vivere le proprie sensazioni?

    ReplyDelete
  5. Vi voglio bene miei amici.

    ReplyDelete