Friday, 19 August 2011

L'abbraccio

Una corsia d'ospedale, deserta, a malapena illuminata da esausti tubi di vetro al neon, ed io e te, stretti in un abbraccio meraviglioso.

Non si sfiorano le nostre labbra, ma cercano l'orecchie il suono della voce dell'altro, e non scendono le mie mani dai tuoi fianchi sottili ai glutei, nè scivolano le dita dalla loro linea sottile al nido della femminilità, ma girano attorno alle tue spalle salde le mie braccia, immobili.

Potesse durare per sempre l'esistenza, così, a testimoniare la nostra intima amicizia!

...

Sentiamo voci di medici avvicinarsi.
Non li vediamo, ma da un altro corridoio vibrano i loro passi, e ormai stanno per aprire quella porta alla nostra sinistra ... e allora un pensiero corre nelle nostre menti.

Ci vedranno.
Penseranno che siamo amanti, e fraintenderanno il nostro affetto, infinito, per passione.

Per un attimo sciogliamo, o pensiamo di sciogliere, il nostro abbraccio.

Ma poi torniamo a tenerci ancora più stretti.

Venga il mondo, i suoi pregiudizi, la sua miopia.

Noi non abbiamo paura.

Ti adoro.

8 comments:

  1. Bella, bella, bellissima <3

    ReplyDelete
  2. Se hai sognato quest'avatar amico mio, stai messo proprio male :) Cmq, grazie ;)

    ReplyDelete
  3. Io ho sognato la mia amica Maraptica.

    ReplyDelete
  4. e quando accade è una meraviglia.

    ReplyDelete