Sunday, 3 July 2011

Perchè la TAV va fatta sicuramente e chi protesta è un irresponsabile imbecille contrario al progresso

Bene, ora che vi ho attirato con il solito trucco, sorbitevi il mio polpettone sulla TAV.

Mettiamo subito le cose in chiaro: ci sono opere pubbliche di cui si beneficia a livello collettivo, e ce ne sono di cui solo pochi godono, di solito banche, costruttori, faccendieri e politici.

E ci sono opere pubbliche sensate, che portano un beneficio indubbio all'economia, alla comodità, e ce ne sono di altre che implicano dissesti e disagi assai maggiori che non i relativi vantaggi.

Il tunnell sotto la manica, che realizza un'idea circa la quale nessuno può avanzare dubbi, a parte forse qualche ultra nazionalista inglese adirato dall'idea di essere collegato al continente, è stato un autentico disastro dal punto di vista economico.
L'intero progetto 'Concorde', supportato dalla legittima ambizione di poter collegare Parigi a New York in 4 ore, è stato un altro fallimento monetario di ampie proporzioni.
L'entusiamo per la nuova capitale germanica, la 'Berlino' simbolo dell'unificazione e della grande potenza economica e politica d'Europa, e il numero sterminato di progetti emozionanti che l'hanno espressa, ha egualmente messo in seria crisi l'economia tedesca.

Punto e basta.

Non sono in Italia, e non seguo con particolare partecipazione questi eventi.

Ma quando vedo l'intero parlamento schierarsi a favore di un opera che diversi osservatori indipendenti dipingono come destinata, tra le altre cose, ad avere un impatto economico devastante, un costo che mai si estinguerà, e vedo schieramenti ingenti di forze dell'ordine ... beh, io rabbrividisco.

E' facile riempirsi la bocca di slogan: la TAV porta occupazione, lavoro, modernità, efficienza ...
E mi viene in mente Casini, uno dei più esagitati estremisti che mi sia mai capitato di conoscere, e la sua terrificante tendenza a discutere, pacatamente, banalizzando temi estremamente serii e problematici ...
Allora portate questi politicanti da strapazzo su un terreno a loro non congeniale: costringeteli a far di conto.
Chiedete loro, chiedete a chi è favorevole, un confronto schietto, basato su ipotesi di crescita degli scambi delle merci, e sui costi di manutenzione e così via.

E al primo che cambierà discorso, e parlerà di vostra ottusità, e di impedimento al progresso, fate presente che in Italia c'è bisogno di ben altre opere pubbliche che non un tunnell che da solo avrà un costo stratosferico e che dissanguerà le casse dello stato.

C'è un'infinità di opere pubbliche, da cominciare domani: un diverso intendere il movimento, un rafforzamento del trasporto pubblico, e poi la semplice gestione di acquedotti, linee elettriche, sistemi fognari.

4 comments:

  1. Ormai t'ho capito a te con i tuoi titoli bugiardi e "attirapersone" ;)
    Il disastro è economico? Vogliamo parlare di quello ambientale? Ne basta un decimo per manifestare contro questa ennesima pazzia umana.

    ReplyDelete
  2. confronto schietto per certa gente è un ossimoro, in Italia è diventato praticamente impossibile avere un confronto schietto, con chiunque. Anche discorso sensato ha fatto la stessa fine retorica di diventare non solo un ossimoro ma una contraddizione in termini. L'unica cosa a cui si è arrivati, in anni di sfinimento fisico e psicologico della gente è una estremizzazione, concedimi il gioco di parole, estrema di tutto. L'opera in questione è INUTILE e DANNOSA sotto ogni aspetto che non sia quello utilitaristico di pochi che ne trarranno beneficio economico; per tutto il resto è chiaramente un'opera che non porterà nessuna utilità nè a breve, nè a medio e nemmeno a lungo termine.
    In aggiunta hanno trasformato tutto in una vera e propria guerra e, sinceramente, chi inneggia, da una parte e dall'altra non fa che mettermi tristezza e paura.

    ReplyDelete
  3. Mia cara Maraptica, il mio è un vecchio barbatrucco per attirare qui i fanatici sostenitori del TAV come un certo Baol che s'aggira qui ... e che in realtà è un INFILTRATO :D

    ReplyDelete
  4. Resta di stucco, brarbatrucco! Non vedo infiltrati, Baol è vitale per me, lo sai!!! ;)

    ReplyDelete