Thursday, 26 May 2011

Come Gio si presenta a una donna

Sono talmente stanco che non riesco neppure a pensare ai miei grandi problemi filosofici (come si conquista una donna?).

Avendo il cervello momentaneamente al collasso, vado avanti a canovacci.

Allora, se un giorno ho la luna storta torno il mesto Gio che tira avanti solo con il vento a favore, se un altro mi pare di sfiorare finalmente un po' di riposo, ecco la brillante parodia di Casanova tornare in vita.

Oggi ho incontrato una ragazza, non la conosco molto bene.

Di fronte a lei mi sono messo lievemente in posa: come un manichino l'ho guardata serio, e poi mi sono pavoneggiato un po', ho fischiettato un motivetto di Rossini per Contrabbasso.

Quindi le ho domandato serafico:

'In una scala da 0 a 10 quanto sono bello?'.

Sono stanchissimo di fare il divertente, il romantico, il sottile, il melanconico, il sognatore per una che non sia tu.

E allora te lo chiedo.

'In una scala da 0 a 10 quanto sono bello?'.

10 comments:

  1. è davvero tanto importante da una che ti conosce poco? :-) io direi no...

    ReplyDelete
  2. ...mavvaffanculo, sweetheart!

    ReplyDelete
  3. Sfori la scala, la bellezza c'entra poco. Smettila di darti un punteggio! Maledetto :)

    ReplyDelete
  4. Zion hai la tua gran parte di ragione ;-)
    Ma per farsi 4 risate va bene chiunque ti sembri in grado di gestire un manichino imbizzarrito come me ;-)

    ReplyDelete
  5. Vostra altezza, lo prendo come un 6 ;-)

    ReplyDelete
  6. Bene o male è quello che m'ha detto lei ;-)
    Però non ha aggiunto MALEDETTO :D
    Si vede che non mi conosce ancora bene

    ReplyDelete
  7. Valgono i numeri irrazionali?


    :D

    (concordo con mod)

    ReplyDelete
  8. Solo i multipli di pi greco ;-)

    ReplyDelete
  9. io direi radice di meno uno

    :D

    ReplyDelete
  10. Bravo collega, quello sono io: immaginario puro ;-)

    ReplyDelete