Wednesday, 13 April 2011

Ti è mai capitato?

Ti è mai capitato di avere come la sensazione ... di non essere già più dove sei?

Per me ora è così.

Non so dove mi porterà il futuro, ma so bene dove mi ha portato la lunga catena di eventi più o meno legati tra loro che costituiscono il mio recente passato, che improvvisano il mio traballente presente.

E non è qui.

Già nella mia memoria s'affievoliscono luoghi e abitudini.

Ho perso interesse in questa città, nelle mille occasioni che offre.

Perchè è vuota, e spettri solamente gli incontri, le chiacchiere attorno i tavolini.

Dal palco non si trasla al quotidiano l'arte, e la commedia ormai mi ha stancato.

Una dichiarazione d'ottusa superbia la mia.

Oppure semplice, autentica delusione, e quella stanchezza che prima o poi mi raggiungerà ovunque, ogni volta.

8 comments:

  1. Si, mi è capitato eccome!
    Anche adesso qui... seduta, davanti al mio pc, in questa stanza! Io non ci sono più... Sono altrove, d'istinto la mia vita si porta altrove... Il mio corpo non tiene il passo... è ancora qui, ma la mia mente non c'è più! Mi muovo tra fantasmi ignari... o forse il fantasma sono io! Regalo....
    http://www.youtube.com/watch?v=fJwsOVGWk8c

    ReplyDelete
  2. Credo sia una sensazione che accomuna coloro che stanno nella "via di mezzo", in attesa di qualcosa che deve arrivare. Credo sia normale sentirsi così. Non siprova più nulla o quasi rispetto al luogo che ci ha accolto fino a questo momento. Siamo con il corpo e la testa altrove. Dove?... Non saprei.

    Joh

    ReplyDelete
  3. Io penso che in quel luogo dove sei le persone sono diverse, sono fredde e distaccate e non amino le implicazioni.
    Se dovessi tornare in Italia per il tuo lavoro sono sicura che troveresti molto più calore umano e le tue giornate sarebbero meno solitarie.

    ReplyDelete
  4. Ho paura che la tua ultima frase possa essere verità. Spero di sbagliarmi Gio :)

    ReplyDelete
  5. A te è mai capitato di non sentirti più in un posto, ovunque questo posto sia?

    ReplyDelete
  6. Si...autentica delusione, e quella stanchezza che prima o poi ci raggiungerà ovunque, ogni volta...e ogni volta svegliarsi la mattina e sentire di non avere la forza di ripartire....ancora una volta..
    Coraggio...continuo a ripetermelo...ma funziona poco.
    Ciao..

    ReplyDelete
  7. Che bello sentirselo sussurrare, una volta tanto, 'coraggio' :-)

    Allora te lo dico, anche se non ci conosciamo: coraggio!

    ReplyDelete