Thursday, 3 February 2011

Risoluzione n. 378/b

Ci sarei potuto arrivare anche prima.

Anzi, per certi versi vi ero già arrivato.
Nel famoso sito per single in disperata ricerca di compagnia che ho avuto il buon tempo di frequentare, solo per collezionarvi un numero di due di picche imbarazzanti, l'avevo scritto esplicitamente nella sezione 'dovresti scrivermi se ...'.

Cosa piu' importante di tutte: dovresti scrivermi se le cose a te non capitano per caso.
Se sei una donna che si innamora o fa amicizia con le altre persone facilmente, per caso appunto, non scrivermi.
Ecco, se a questo punto hai letto il mio intero profilo potresti domandarti: 'ma sei pazzo? Nessuna mai ti contatterà dopo tutto quello che hai scritto!'.

Esatto, hai ragione.
Volevo solo esserne certo.
Bene.
Adesso devo cambiare tutto, visto che il tutto fino ad oggi non è servito a nulla, se non a indagare tutte le possibili proprietà algebriche, aritmetiche, ortografiche, filosofiche e patetiche dello zero.

Me l'ha consigliato chiamaramente sua maestà: se vuoi ritrovare lei, o incontrare Alice ... cercala nei musei, nelle sale da concerto, nelle biblioteche.

Non dove capita.

8 comments:

  1. E per caso ci si scrive (e cerca) su determinati siti, non certo per una particolarità. Quindi, che ci fai su quei lidi? :)

    ReplyDelete
  2. Mia cara, qui vi devo contraddire: secondo me è proprio una 'particolarità' che cerchi nell'altro.
    Qualcosa, ad esempio, nel suo modo di esprimersi.
    Alcuni profili sono davvero interessanti: difficile credere che dietro si celi un vacuo consumatore di ossigeno ;-)

    ReplyDelete
  3. Sono sicuro che volevo scrivere qualcosa di intelligente ma me lo sono scordato...vabbè, ripasso un'altra volta...

    ReplyDelete
  4. Collega, non siate timido :D
    PS: la tua copia di Baol è parte integrante dell'arredamento di casa mia, ed è stato recentemente apprezzato ;-)

    ReplyDelete
  5. Da un tipaccio che a volte prenderei volentieri a mazzate, ma che purtroppo è l'unica persona sensata che conosca nel raggio di 300 chilometri ;-)

    Spero che la prossima volta sia una 'lei' a notarlo ;-)

    ReplyDelete
  6. Don't panic!

    Riprova a provare.

    Ma non provare a riprovare!! Perciò stavolta fai uso del grassetto (o lettere cubitali) per certi avvisi!
    :)

    E non dimenticarti -mai- anche un asciugamano di spugna (e naturalmente la guida galattica per gli autostoppisti).

    42! porta fortuna!(a proposito, sai che ho visto una barca chiamata forty-two?)

    (Chissà se hai letto il frivolo Adams Douglas??? In caso contrario avrò scritto solo frasi senza senso...)

    ReplyDelete
  7. Personalmente non l'ho letto, ma è impossibile non conoscerlo ;-)

    Ciao!

    ReplyDelete