Monday, 31 May 2010

Gio e Franziska, quarta parte

Siamo al presente: dopo aver parlato di Gio e Franziska qui, qui e qui, vediamo a che punto sono le cose adesso.

Saturday, 29 May 2010

Friday, 28 May 2010

Thursday, 27 May 2010

Gio e Franziska, prima parte

[Romanzato, ma ispirato fortemente a qualcosa di accadutomi]
Un caffè, un incontro organizzato quasi per caso, per fuggire alla noia, per trovare un motivo che ormai si dispera di trovare: Gio e Franziska attorno un tavolino stanno già chiacchierando da un po' di tempo. Un avventore di passaggio noterebbe il gesticolare bizzarro e l'inglese un po' goffo di Gio, il suo accento marcato dicono chiaramente 'italiano', e di contro la compostezza e l'inglese perfetto di Franziska, che dicono chiaramente 'tedesca'.

Wednesday, 26 May 2010

Sunday, 23 May 2010

Che strano il tutto



Vi ho già parlato delle mie avventure, immaginarie, con i servizi di dating online.

Saturday, 22 May 2010

Jeanne



Ieri sera ci siamo baciati per la prima volta: ti sei avvicinata a me e mi hai chiesto di darti i miei occhiali.

Wednesday, 19 May 2010

Centomila sciocchezze


Finita l'università, prima di iniziare il mio lavoro, quel lavoro che mi avrebbe fatto traversare le alpi, conoscere una nuova lingua, dimenticare Silvia e perdere definitivamente il senso comune delle cose, in mesi di confusione, tra speranze e delusioni, ebbi modo di passare diverso tempo nella casa dei miei genitori.

Friday, 14 May 2010

Amanti

Abbiamo appena finito di fare l'amore.

Musica di un giorno qualsiasi

L'Arpeggione è uno strumento musicale a sei corde ormai caduto in disuso, una sorta di chitarra bislunga che al giorno d'oggi è praticamente assente dalla scena musicale.
Alcuni dei pezzi per Arpeggione, fortunatamente, sono pero' stati riarrangiati per essere suonati da altri strumenti: è il caso di questa meravigliosa Sonata in La minore per violoncello e pianoforte di Schubert, che vi invito ad ascoltare (qui includo solo il primo movimento, gli altri sono facilmente rintracciabili su Youtube).

Buon ascolto.

Wednesday, 12 May 2010

Discorsi (incomprensibili) sotto il casco

[Scendendo in moto, dopo aver fatto il pieno. Giornata nuvolosa, deve aver piovuto anche stanotte]

Tuesday, 11 May 2010

Appunti di viaggio

Li ho scritti di getto, su un foglietto, mentre seduto a un tavolo aspettavo che iniziasse o finisse qualcosa.
I miei sciocchi appunti di viaggio, l'ennesimo parto del mio rimedio contro gli attacchi di ... consapevolezza.

Quattrocchi di gatto

Ho avuto questo sogno qualche giorno fa, mentre ero fuori città per lavoro, e le notti seguivano mattinate intense e stancanti di lavoro e discussioni, che sfumavano in tardi pomeriggi passati a camminare per una città meravigliosa, tanto bella e ricca da mettere un po' in soggezione, e poi in serate tranquille, le cui ore scivolavano via oziosamente parlando con un amico, ritrovato quasi per caso.

Monday, 10 May 2010

Piccolo il mondo!

Gio: [entrando in un pub accompagnato da un'amica, vede 5 visi familiari]
'Certo che è piccolo il mondo'

Saturday, 8 May 2010

Quella che amiamo

Non ci sono solo io.
Non conosco nessuno degli altri, ma so che ci sono.
E' lei che me lo ha detto.