Friday, 30 April 2010

Quel week end a casa

Non so quale circostanza burocratica avesse consigliato il ricovero giovedi, o forse venerdi, e l'intervento solo all'inizio della nuova settimana: sta di fatto che il week end l'avrei potuto trascorrere a casa.

Thursday, 29 April 2010

Incubo o sogno?

Mancano pochi giorni a Natale, si vive un inverno freddo, ventoso, pieno di neve e ghiaccio.

Wednesday, 28 April 2010

Prima di addormentarsi

Un buono, da 100-150 euro, da spendersi in una delle librerie della mia città: un bellissimo regalo di Natale per mio padre, un'occasione per andare assieme a cercare, tra centinaia di volumi, qualcosa da donare a nostra volta, o da tenere per noi ... ed eccoci dunque entrare in un piccolo negozio, eccoci girare, con gli scomodi, gonfi, vestiti dell'inverno, stretti tra scaffali altissimi e ricolmi di saggi, guide turistiche, romanzi, raccolte di fotografie.

Tuesday, 27 April 2010

Due parole

Una testimonianza non reticente di un male in parte semplice, sfrontato, ingombrante.
Inequivocabile.
Non ci sono mezze misure nei rapporti con gli altri, nè viceversa.
Si perde memoria della normalità anche se ci si vive in mezzo, ci si confonde con i miti dei sogni, anche se non esistono se non nel nostro cuore color della notte.

La sciocchezza, l'ironia, anche di bassa lega aiutano: se ridi non puoi pensare, non puoi accorgerti di nulla, è il massimo che posso augurarmi con quasi tutti, no?

Chiedo a un amico:
'Ma dove sono i miei simili?'
'Non esistono'

Devono esistere.

Oggi pero' sono allegro: ieri leggevo un'operetta morale di Leopardi su Copernico e il sole ... vinto dal sonno non l'ho finita ahime, ma mi sono lasciato catturare dal sonno pensando che chi lo ama non puo' essere poi cosi diverso da me.

Monday, 26 April 2010

La cruda e semplice bellezza dei corpi

Se volete rifarvi gli occhi di fronte alle splendide forme di fanciulle piu' o meno svestite, vi consiglio di dare un'occhiata all'ultimo messaggio di Klara.
Andateci per questo motivo, ma restateci per tutto il resto, che vi auguro di scoprire.

Sunday, 25 April 2010

La bellezza è ovunque

E' sabato sera e passeggio per una delle vie del centro: stretta e lunghissima, si snoda dalla stazione fino giu' alla cattedrale, ora in piano, ora un po' in salita. Lo seguo calpestando ciottoli che ormai conosco a memoria, guardando con la coda dell'occhio vicoli che salgono in collina, o che scendono verso il fiume nei quali mi sono perso già tante volte.

Musica della domenica, ventiquattresimo episodio

L'overture dell'Opera Dido and Aeneas, di Henry Purcell.
Un invito ad un ascolto integrale.

PS: altro che pio, Enea mi è sempre sembrato una mezza calzetta.

Saturday, 24 April 2010

Friday, 23 April 2010

La forma esatta della mia solitudine - versione senza sottotitoli

Affannarsi dietro questo susseguirsi stonato di eventi, camminare scalzi nell'acqua torbida che si fonde con la terra, ferirsi la pelle calpestando sassi e radici in una fanghiglia mista a pietruzze.

E in quei momenti osservare: chi insozza per poter disprezzare, chi ridicolizza per poter derire, e poi guardarsi dentro, smarrirsi di fronte al proprio divinizzare per poter allontanare da sè - proiettare nel cielo infinito e irraggiungibile per ogni uomo il tuo sorriso, le tue abitudini, la tua dolcezza.

Ah già, mi ricordo che tu non esisti.

Zero cronaca, tutto è capitato qui dentro.

Thursday, 22 April 2010

La forma esatta della mia solitudine - promemoria

Il messaggio lo scriverò domani - ma vista la mia straordinaria capacità di dimenticarmi di quasi tutto, specie quando sul lavoro sto facendo, o cercando di fare, 14 cose nello stesso periodo, mi lascio questo promemoria.
Buona serata.

Wednesday, 21 April 2010

But Roger is not here!

Ieri ho rivisto, per caso, la ragazza di un mio collega, Roger.

So di usare sovente questo termine, 'bellissima', per descrivere le fanciulle che conosco: spesso mi lascio trascinare dall'entusiasmo, e basta un sorriso, il balenare di una luce particolare sugli occhi, e mi ritrovo sopraffatto dalla bellezza di Julia, Catherine, Sandra ...

Tuesday, 20 April 2010

Monday, 19 April 2010

Carestia

C'è anche una buona parte di frustrazione, ma c'è anche tutto quello che una carestia porta con sè: la debolezza, la fragilità, la stanchezza.

Il manuale di istruzioni

All'inizio è stata piu' che altro la paura, sciocca sicuramente, di vedermi derubato di qualcosa di mio: so bene che quello che qui scrivo è di nullo valore, ma è decisamente frutto di un lungo e intimo discorso con me stesso.

Sunday, 18 April 2010

Musica della domenica, ventitreesimo episodio



Oggi ragazzi un po' di Jazz allegro: uno dei pezzi più noti per Jazz e voce direi.
Beh, a chi non piace il Jazz?

Forza ...

Jazzman, take my blues away
(Jazzman, scaccia via la mia tristezza!)

Saturday, 17 April 2010

Armonica a bicchieri - l'umanità sa ancora stupirmi



Di ritorno dal mio consueto giro del sabato, seduto sul bus che mi riporta a casa, inizio a sfogliare il libretto di uno dei dischi che ho acquistato.

Thursday, 15 April 2010

Cos'è la solitudine?

Riguardavo, un paio di settimane fà, un episodio dello sceneggiato RAI 'L'Odissea', girato sul finire degli anni '60: cast internazionale, ottima regia; fedele al poema originale abbastanza da non esserne una ridicola distorsione ma non pedante nè
inaccessibile a chi non imbevuto di mitologia greca.

Un sogno malinconico

Questo sogno lo devo romanzare un poco: alcuni dettagli al mio risveglio erano già troppo confusi, e il mio ricordo risultava essere la sovrapposizione di immagini legate tra loro solo dal tema di sottofondo e non da una struttura consequenziale.

Wednesday, 14 April 2010

La pubblicità

Da quando mi sono trasferito, più di tre anni fà, guardo pochissimo la televisione.

Tuesday, 13 April 2010

Il benvenuto

Ogni sabato scendo in città per camminare un po'.
Finalmente sta arrivando la primavera, e le lunghe giornate sono così invitanti che scendo una fermata prima, allungo il cammino, indugio ancora un po' prima di tornare a casa o in ufficio.

Monday, 12 April 2010

L'arte


Che cos'è l'arte se non l'emancipazione dei nostri sogni, delle nostre paure perfino, dalla meschinità del nostro essere uomini, soggetti a piccolezze d'ogni sorta?
Per quanto uno si possa spingere vicino alla natura divina dell'arte, fino anche a specchiarsi in essa, rimane sempre da questa parte dell'emisfero.
Come il biancospino di Gilgamesh, l'essenza dell'arte è solo carezzata: l'uomo è incapace di realizzarne altro che una rappresentazione effimera.
Ho nostalgia di brevi istanti in cui ho creduto di non essere semplicemente me stesso.

A cosa serve un amico?

Una decina di giorni fà mi sono incontrato con un'amica.

Sunday, 11 April 2010

Come creare Video per Youtube usando Linux

Ho trovato una guida su internet di facilissima comprensione per generare video per Youtube usando Linux.
Vi segnalo questa pagina: io sono riuscito agevolmente a crearne uno in pochissimi minuti.
Non aggiungo altro: se avete bisogno di aiuto o chiarimenti io sono qui.

Saturday, 10 April 2010

Friday, 9 April 2010

Frank Zappa

Sono stanco morto.
Vorrei scrivere qualcosa di sensato su Frank, ma l'unica cosa che mi viene da dire è che era un grande rompiballe, volgare e perverso: un tipo poco raccomandabile da cui stare lontani.
Sporco, arrogante, pure mezzo italiano.

Un tipo non per tutti.
Mi spiace per chi non sa bene l'inglese, ma il video è davvero troppo lungo per tradurlo.
Frank e altri tre tizi discutono di 'oscenità', 'pornografia', 'censura'.
Lungi da me dire che Zappa avesse 'ragione' - mi limito a dire che lui era uno che ragionava.
Un motivo in piu' per detestarlo, no?

Thursday, 8 April 2010

Anoressia sociale

Non mi sognerei neppure di parlare di un problema cosi serio, l'anoressia, per accostarlo alla mia situazione, se non v'avessi ravvisato una certa somiglianza davvero tra le due condizioni.

Wednesday, 7 April 2010

Il lupo e il leone


E' da qualche giorno che dormo male.

Mi addormento relativamente presto - Mozart sta ancora suonando nella mia stanza quando entro nel mondo immobile dei sogni - ma poi magari mi sveglio nel cuor della notte, e non riesco a riprendere facilmente sonno.

Monday, 5 April 2010

Sunday, 4 April 2010

Friday, 2 April 2010

Il palco e la realtà

La gente paga per entrare a teatro, sedersi in poltrona, ed assistere a drammi, commedie, opere tragiche o buffe.

L'attimo dell'incontro

Ero un bambinetto di poco piu' di dieci anni, malato e sofferente.

A quei tempi volevo soprattutto tornare a giocare a pallone, a correre, ad arrampicarmi sul nocciolo.

Erano passati pochi mesi da quando mi chiamavano 'Garrincha', come la celebre ala sinistra verde-oro della Selecao stellare di Pelè, ed ero diventato irriconoscibile.

Primum vivere ...

Un detto latino recita

Primum vivere, deinde philosophari
Prima vivi, poi fa' filosofia.
Tutto il contrario.

Io ho sempre fatto il contrario: primo ho costruito, un po' con la ragione, un po' con quella parte di intuito che ci deriva dal nostro sentire più intimo, schemi, regole, gerarchie.

Solo poi ho cercato di far entrare la vita, e quindi gli altri, in questo mio disarticolato, folle costrutto.

Ecco, così si spiega tutto.

Thursday, 1 April 2010

Rivoluzionare

Un paio d'anni fà, in piena estate, approfittando del fatto che molti di noi erano in ferie, e che chi stava lavorando poteva comunque farlo da casa, il piano sede del nostro istituto venne completamente rinnovato.

Avevamo messo in uno sgabuzzino, in grossi scatoloni di cartone, i nostri libri, i nostri computer, tutto insomma, lasciando cosi agli operai l'agio di poter lavorare senza preoccupazioni.