Friday, 17 December 2010

Grandi ragionamenti politici?

Equilibri delicati, complesse relazioni istituzionali.
Stabilità, tensioni sociali, fiducia e agopuntura.

Ma anche scadenze tecniche, vittoria numerica e non politica, o politica oltre che numerica.
Grande stratega, seduttore infallibile, senso di responsabilità.
Programma, grandi riforme, autostrada Atbara-Kassala, diminuzione delle tasse, sostegno alle imprese, giovani che studiano e giovinastri che protestano.

Negli ultimi due giorni ho guardato alcuni spezzoni, su youtube, di alcune trasmissioni televisive sudanesi.

Le parole che ho elencato sopra sono piuttosto popolari: politologi, politici, giornalisti, semplici passanti ne hanno la bocca piena.
Alcuni berciano, altri condiscono il tutto con una retorica raffinatissima.

Stanno parlando del nulla, da anni.
I grandi ragionamenti politici oggi in Sudan sono assolutamente inutili, ed è un semplice esercizio cercare di trovare analogie, costruire complesse trame, supporre scenari ipotetici.

La politica sudanese oggi è determinata esclusivamente dalla corruzione.

Lui può corrompere, di fatto legalmente, e comprare chiunque abbia un prezzo.

Offrire vantaggiosi contratti pubblicitari, consulenze pagate a peso d'oro, cariche pubbliche per meriti fittizzi non sono reati se si ha la cura di fare le cose per bene.

E stiano attenti gli altri paesi d'Africa: il metodo Sudan può estendersi ad altre nazioni, e sono sicuro che già qualcuno, in Ciad o in Egitto, sta prendendo appunti.

Chissà che un giorno si cominci davvero a parlare seriamente di 'conflitto di interessi', e prendere in considerazione poche norme sensate che impediscano a chi è tanto potente da poter comprare agguerriti oppositori politici un veto a fare politica.

Spero che questo avvenga prima che il rosso torni a macchiare le nostre cronache, a intorbidire le nostre coscienze.

7 comments:

  1. Da tempo mi faccio giusizia da sola e a modo mio...sono una "giovinastra" lo so, ma ne ho viste di tutti i colori e... "sfumature"
    Non ho mai perso una causa (per ora)!
    Sai Giò io sono sempre stata dalla parte della giustizia, ma spesso ho notato tanto bla bla bla, ma al momento opportuno dicono NO! e ciò mi ha creato non pochi problemi!"...quindi spesso "viaggio da sola". :-D
    ciao!

    ReplyDelete
  2. il nulla non uccide e quindi può durare per sempre.

    love, mod

    ReplyDelete
  3. Viva chi ha le palle di essere una giovinastra :D

    ReplyDelete
  4. Hai proprio ragione Mod.
    Grazie :-)

    ReplyDelete
  5. Spero tu non abbia visto La Russa ad Annozero, faceva fisicamente male :(

    ReplyDelete