Wednesday, 17 November 2010

Una banda di idioti

C'era del genio davvero in John Kennedy Toole.

'Una Banda di Idioti', il romanzo per il quale è celebre, e che venne pubblicato solo dopo il suo suicidio, si riassume eccezionalmente nell'epigramma di Jonathan Swift cui si ispira:

'Quando viene al mondo un genio autentico, lo si può riconoscere dal fatto che gli idioti sono tutti coalizzati contro di lui.'

Il 'genio' in questione, Ignatius, è uno dei personaggi più cialtroni, menzogneri, esasperanti e ipocriti della letteratura, e si muove in un mondo per metà stupito e per metà convinto delle sue goffe bugie, dall'ipertrofiche sue castronerie prive di senso e per questo inattaccabili per tutti.
Frustrati, intraprendenti, maliziosi, apprensivi non hanno armi contro l'inamovibile geometria, l'inattaccabile teologia nella quale si trincera Ignatius: e lui, come sostenuto dalla sua spropositata, inerte massa, unica testimonianza della sua esistenza in questo mondo, traghetta continuamente gli altri e sè stesso dall'universo perfetto, inospitale e scolastico in cui si rifugia in modo non troppo convincente per evadere, scansare la propria quotidianità, alla città sporca, decadente e qualsiasi nella quale fa razzia a man bassa di Hot-Dog e confeziona per lavoro immensi disastri.

Purtroppo sono passati anni da quando l'ho letto: m'è tornato in mente oggi incontrando un amico che, solo fisicamente per carità, mi ha sempre ricordato l'immenso, adorabile, Ignatius, e ho pensato che dopotutto, potrebbe farvi piacere fare la sua conoscenza.

Come minimo, piangerete dal ridere, ve lo garantisco: se non vi fidate, chiedete al mio amico, cui non ho potuto fare a meno di sghignazzare in faccia mentre un flash, la straordinaria 'lettera' al titolare della ditta di indumenti, mi passava per la mente.

Non aspettatevi una prosa perfetta, un messaggio colto: 'Una Banda di Idioti' ha un intento sottile, che forse molti, leggendo un'opera che credono semi-demenziale, non colgono.

Buona lettura!

10 comments:

  1. Baol, avrei scommesso una fornitura di un anno di Taralli che già lo conoscevi, infatti volevo citarti nel corpo del messaggio ;-)

    Attendo le tue parole fresche di lettura.

    PS: non ho ancora spedito nulla me meschino misero essere immondo ... :'-(

    ReplyDelete
  2. ogni riferimento a fatti e persone è .....coso.....casuale.

    love, mod

    ReplyDelete
  3. Non lo conosco, segno... (ho una lista sterminata di libri e film consigliati) ;)

    ReplyDelete
  4. Nessun riferimento Mod, leggere per credere ;-)
    E' uno spasso senza età e non fa male a nessuno!

    ReplyDelete
  5. Maraptica, consigliamene qualcuno ;-)
    L'ultima volta è andata bene!

    ReplyDelete
  6. Qualsiasi cosa mia cara ... anche se non prometto di gustarmela entro breve ;-)

    ReplyDelete
  7. Spero di leggerlo presto, così ti dico.

    Non preoccuparti per l'invio non è che mo devi pure fare le cose di fretta!

    ReplyDelete
  8. Sabato spero di ricordarmi ;-)

    ReplyDelete